Serie A, mercato: Avellino-Scrubb, si fa dura. Trento pensa a Pascolo

avellino scrubb




Il campionato di Serie A di basket maschile sta per chiudere la sua regular season. Mancano solo due turni prima che le prime otto classificate vadano a giocarsi il titolo nelle gare dei playoff. Nel frattempo, i team tengono sempre calde le piste mercato, sia per l’immediato che per la prossima stagione.

La Sidigas Avellino, ad esempio, sperava di poter regalare a Sacripanti un rinforzo per i playoff. Stiamo parlando di Philip Scrubb, che gioca con gli Skyliners di Francoforte e da tempo è finito nel mirino della dirigenza irpina. Tuttavia, la trattativa potrebbe non trovare un punto di svolta: i tedeschi, infatti, sono riusciti a centrare i playoff grazie all’ultimo successo ottenuto contro l’Oldenburg. Difficilmente gli Skyliners decideranno di privarsi di Scrubb in un momento così importante della stagione.

Un team che sta ragionando molto in chiave futura è l’Aquila Trento. Dopo un inizio di stagione piuttosto complicato, i bianconeri di Buscaglia hanno ripreso a macinare gioco e punti risalendo fino al quinto posto in classifica, con vista sul quarto occupato proprio dalla Scandone. Al momento non si registrano grossi movimenti per l’immediato, ma alcune voci di corridoio affermano che la Dolomiti starebbe lavorando per riportare Davide Pascolo in Trentino, specialmente se Dominique Sutton decidesse di separarsi tramite un buyout.

Restando sempre in “zona playoff”, non può non suscitare emozione la cavalcata della Red October Cantù. I brianzoli, partiti con grossi problemi societari, sono ad un passo da una strepitosa qualificazione alla post-season. Molto del merito va a coach Sodini, che è riuscito a plasmare un collettivo dall’enorme forza mentale. Anche per questo, il trainer della Red October è molto richiesto da molti team, in particolare dalla The Flexx Pistoia, che non proseguirà con Esposito, e dalla Fiat Torino. I piemontesi hanno come primo obiettivo Sergio Scariolo, ma Sodini potrebbe rappresentare una validissima alternativa.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi