Serie A, mercato: Pesaro ingaggia Zavackas, Jānis Bērziņš all’Orlandina




zavackas pesaro Prosegue il mercato nella Serie A Beko, con i team che cercano di rinforzarsi e completare il proprio roster per arrivare al meglio all’inizio della prossima stagione, che si aprirà il 2 ottobre 2016.

Bel colpo per la Vuelle Pesaro, che ha ufficializzato l’acquisto di Donatas Zavackas, classe 1980, 203 cm per 104 kg. Il giocatore lituano, che ha già avuto esperienze nel campionato italiano, arriva dal Neptunas Klapeida. Zavackas ha vestito la casacca della Vanoli Cremona due anni fa, disputando circa metà campionato e totalizzando 5.9 punti e 4.2 rimbalzi di media a partita. Precedentemente, nel 2005-06, Zavackas giocò uno scampolo di campionato a Udine, con l’allora Snaidero.

“Zavackas ha dimostrato entusiasmo e determinazione nel venire a Pesaro e condividere il nostro obiettivo”, ha detto il direttore sportivo della Vuelle, Stefano Cioppi, che ha poi aggiunto: “Ci serviva un giocatore che conoscesse già il basket italiano ed europeo, esperto e determinato, ruvido e roccioso. Zavackas ha una predisposizione per il tiro da tre punti ed è molto intelligente”.

E Zavackas non è l’unico lituano ad interessare il mercato della Serie A Beko. Cantù è infatti vicinissima ad annunciare l’ingaggio di Vaidas Kariniauskas: il giocatore avrebbe già firmato un contratto annuale con la società canturina. Manca solo l’annuncio ufficiale dell’acquisto del play da parte del team brianzolo. Kariniauskas, impegnato con la Nazionale lituana alle Olimpiadi di Rio 2016, ha giocato nell’ultima stagione in Grecia (in A2, ndr) mettendo a segno 9 punti e 4 assist di media a partita.

L’Orlandina comunica di aver raggiunto l’accordo per la sottoscrizione di un contratto biennale con l’atleta e nazionale lettone Jānis Bērziņš, che prenderà il numero 45.

L’ala piccola (201 cm per 96 kg) era corteggiata anche da qualche club NBA, ma alla fine ha optato per la destinazione italiana. “Sono veramente felice di entrare a far parte del progetto Orlandina Basket – ha detto il nazionale lettone – Questo sarà per me un grande step nella mia carriera, la Serie A è uno dei migliori campionati in Europa e questa sarà una sfida nuova per me per crescere, migliorare e fissare nuovi obiettivi. La mia motivazione principale adesso è quella di aiutare l’Orlandina a raggiungere gli obiettivi stagionali perché io sono sempre stato un giocatore di squadra, concentrato sugli obiettivi del collettivo”.

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi