Serie A, Milano aggancia Venezia. Pesaro e Capo d’Orlando, ultimo turno decisivo

pesaro venezia




Le emozioni in questo campionato di Serie A di basket maschile non finiscono davvero mai. Solo sette giorni fa sembrava che l’Olimpia Milano avesse abbandonato le speranze di primato: troppo brutto il ko casalingo contro Pesaro, che aveva permesso alla Reyer Venezia di issarsi al primo posto, con due punti di vantaggio sulla truppa di Pianigiani.

Il penultimo turno ha rimescolato nuovamente le carte in tavola. Milano ha travolto la The Flexx Pistoia al Forum (101-74) mentre i campioni d’Italia in carica sono stati sconfitti da una straordinaria Vuelle. I protagonisti di questo finale di campionato sono proprio i marchigiani: dopo aver espugnato il fortino dell’Olimpia, Pesaro è stata capace di battere anche l’Umana davanti ad un’Adriatic Arena stracolmo come mai in questa stagione (77-74): bravi i padroni di casa a crederci fino alla fine, anche quando il canestro di Haynes a trenta secondi dalla sirena sembrava decretare il sorpasso definitivo dei lagunari. Ci pensa Mika (21 punti) a realizzare i quattro punti (due dalla lunetta) che fanno impazzire i locali.

Nonostante questo successo straordinario, Pesaro non può festeggiare la salvezza. Oltre ai marchigiani, va sottolineato il grandissimo cuore della Betaland Capo d’Orlando, che vince al PalaFantozzi dopo quasi cinque mesi di astinenza. Una gara incredibile, quella dell’Orlandina, che si è ritrovata sotto anche di 16 punti ma che ha avuto il merito di crederci sempre. La rimonta si concretizza nel secondo tempo, quando la Red October Cantù smette di giocare e la Betaland comincia a crederci: il mattatore è Nick Faust (18 punti), che spinge i locali verso un successo che tiene vive le speranze salvezza.

Brindisi resta in Serie A. L’Happy Casa batte Reggio Emilia (75-72) e conquista la permanenza nella massima serie. In zona playoff, vittoria esterna della Sidigas Avellino, che passa a Bologna (64-70), mentre la Dolomiti Trento regola la Dinamo Sassari (87-81). Varese è nella post-season: battuta la Vanoli Cremona (89-79). Brescia è vicina al terzo posto dopo il successo contro la Fiat Torino (98-95 dts).




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi