Serie A, posticipo: prima gioia per Capo d’Orlando, Torino ko (90-77)




capo d'orlando torino Gli obiettivi iniziali erano piuttosto differenti: Capo d’Orlando era alla ricerca della prima vittoria stagionale dopo due sconfitte nei primi due match, mentre la Fiat Torino voleva vincere per agganciare il gruppetto delle seconde in classifica che inseguono la solitaria Olimpia Milano (unica a punteggio pieno).

La motivazione dei padroni di casa è stata senza dubbio superiore: 90-77 il risultato finale, per una gara che non è stata praticamente mai in discussione. Torino non riesce nemmeno questa volta ad avere la meglio sull’Orlandina: la sconfitta di ieri sera è la quinta consecutiva contro la Betaland.

I locali giocano un ottimo match, trascinati da un grande Fitipaldo, nominato poi MVP con i suoi 24 punti. La Fiat è riuscita a mandare in doppia cifra ben quattro uomini (bene DJ White, Washington e Wright) ma a fare la differenza sono stati i punti ‘dalla panchina’: solo 18 per gli ospiti, contro i 35 della Betaland.

Già nel primo quarto si intuisce che la partita non lesinerà emozioni: si parte con Capo d’Orlando avanti di 6, ma ben presto raggiunta e superata da Torino, che chiude avanti di 3 lunghezze i primi 10′. Ma nel secondo quarto l’Orlandina alza il ritmo, e va a conquistarsi un largo vantaggio (48-39 all’intervallo) sostenuta da Fitipaldo e Stojanovic.

Anche nella ripresa Capo d’Orlando spinge sull’acceleratore: i locali sentono il profumo dei primi due punti stagionali, e si portano subito sul +13. Torino ha una reazione d’orgoglio, e sospinta da Alibegovic prova a rifarsi sotto (62-55 sul finire del terzo quarto).

Negli ultimi 10′ la Fiat prova il tutto per tutto per riagguantare l’Orlandina, che però è attenta a non far avvicinare troppo gli ospiti (grazie soprattutto alla vena realizzativa di Fitipaldo). Harvey ha la palla del -4, ma sbaglia la bomba da fuori: il canestro di Archie spediva Capo d’Orlando a +9 e spegneva ogni velleità di rimonta degli uomini di coach Vitucci.

Il PalaFantozzi può finalmente esultare: vince Capo d’Orlando, la Fiat tenterà di riscattarsi domenica prossima in casa contro Cremona.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi