Serie A, recap: Brescia domina, la Lombardia fa l’ein plein, Reggio Emilia in caduta libera




Ecco il punto sul campionato di serie A1 dopo la sesta giornata di campionato, con Brescia al comando in solitaria.

Brescia capitale del basket italiano, almeno in questa prima fase di stagione. Il primato in splendida solitudine è ancora una volta nel segno dell’intensità difensiva e del grande carisma dei fratelli Vitali. Per la quarta volta in questa stagione, Brescia concede meno di 70 punti agli avversari Michele, in questo momento, è uno dei giocatori al top del campionato con una media di 12.5 punti, tirando con il 53.9% da tre. Luca continua invece ad esserer un uomo simbolo di una squadra che sta girando alla perfezione.

Bene anche la Fiat Torino di Luca Banchi, capace di fermare i campioni d’Italia della Reyer Venezia. Con il suo gruppo in gran parte rinnovato, ha già avuto modo di trovare una propria identità con 81.5 punti di media e quattro giocatori costantemente in doppia cifra e 7 con almeno 5 punti. Anche in Europa, la squadra di Banchi sta stupendo tutti, nonostante non possa vantare una grande esperienza in ambito internazionale. .
Nel complesso è davvero un momento positivo per le squadre lombarde. Tutte e cinque hanno vinto contemporaneamente Quattro i successi fra le mura amiche di Milano, Brescia, Varese e Cremona. mentre Cantù si imposta, a sorpresa, a Pistoia.

Finalmente si è sbloccata Brindisi che ha colto i primi due punti in classifica contro la corazzata Avellino. E’ stato necessario un tempo supplementare. La squadra di Sandro Dell’Agnello ha mostrato di avere i giusti attributi soprattutto nell’overtime. Chi piange è Reggio Emilia, alla sesta sconfitta consecutiva, quinta segnando meno di 70 punti. Gli emiliani stanno pagando a caro prezzo i troppi infortuni, ultimo dei quali quello occorso a Nevels. Adesso gli emiliani si stanno muovendo sul mercato per tappare le falle. Probabile l’inserimento di Dominique Archie e Alessandro Rossi.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi