Serie A, Sassari implacabile: Trento ko, Pasquini ora è quarto




trento sassari Una vittoria che vale doppio. La Dinamo Sassari riesce nell’impresa di espugnare il PalaTrento – dando così continuità ai due sofferti successi contro Cremona e Brindisi – e di volare così al quarto posto in classifica, agganciando a quota 30 proprio la truppa di coach Buscaglia. I sardi sono ora in vantaggio negli scontri diretti con l’Aquila, dato che si sono imposti anche nella gara di andata (vinta di 3 punti, ndr).

Sassari, che pure ha dovuto fare a meno di Lacey (sostituito da Carter), si è affidata alla grande condizione di David Bell, che ha totalizzato 20 punti e un’ottima prestazione. Trento, dal canto suo, era in formazione rimaneggiata a causa delle assenze di Marble e Baldi Rossi: i padroni di casa hanno mostrato tutte le loro qualità a rimbalzo, ma hanno registrato pessime percentuali al tiro (addirittura 5/24 da tre…).

A farla da padrone sono state le difese: non a caso si sfidavano due delle retroguardie migliori del campionato. La partenza è tutta di marca Dinamo, ma a lungo andare Trento trova le giuste contromisure: prima il sorpasso firmato Flaccadori (28-27), poi la schiacciata di Moraschini manda i padroni di casa all’intervallo avanti di 3 lunghezze.

Troppo brutto per essere vero il secondo quarto di Sassari: la strigliata di coach Pasquini fa bene ai biancoblu, che rientrano sul parquet con tutt’altro piglio. Sutton prova ad arginare la furia sarda, ma Bell e Lighty fissano il punteggio sul 52-57. Negli ultimi 10′ Trento le prova tutte, ma Sassari resta concentrata e vola sul +6 quando mancano 90 secondi alla sirena. Le battute finali non regalano ribaltoni: vince la Dinamo 57-66.

Nel post-partita Pasquini elogia i suoi: Avevo chiesto alla squadra una grande prestazione a livello difensivo, tenendo Trento sotto gli 80 punti. La squadra è stata fin troppo brava concedendone solo 57, a dimostrazione della grande qualità, del grande cuore e presenza che hanno portato in campo”.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi