Serie A, che sfida tra Trento e Sassari. Pasquini: “Incredibile il loro girone di ritorno”

pasquini trento Una delle gare più interessanti della 26esima giornata del campionato di Serie A di basket maschile è senza dubbio quella in programma al PalaTrento tra la locale formazione dell’Aquila e la Dinamo Sassari di coach Pasquini. 

L’allenatore dei sardi sa benissimo che quella di sabato alle 20:45 è una delle sfide più dure per i suoi uomini da qui alla fine della regular season. Trento, nel girone di ritorno, ha scalato posizioni su posizioni agganciando la Sidigas Avellino al terzo posto e portandosi a soli 4 punti dalla vicecapolista Venezia.

“Andiamo a giocare una partita molto importante, come dice la classifica, contro una squadra che ha fatto qualcosa di incredibile al girone di ritorno – ha detto Pasquini in conferenza stampa – una squadra che in questi giorni è stata colpita da due infortuni molto importanti”. Chiaro il riferimento ai forfait di Baldi Rossi e Marble.

Per Pasquini la doppia (e pesante) assenza può rappresentare sia un vantaggio per Sassari, ma anche un pericolo in più, perchè i “giocatori che finora hanno avuto meno possibilità di trovare spazio e minutaggio possono tirare fuori il meglio dalle loro qualità individuali”.

“Dipenderà molto da noi – precisa Pasquini – da che approccio avremo alla partita e da come arriveremo a sabato sera: perché è chiaro che loro a livello di energia e di spinta che avranno in questo momento saranno pronti, visto che dovranno giocare anche per Marble e Baldi Rossi”.

PESARO, PUGNO DI FERRO PER HAZELL, NNOKO, THORNTON 

“Una grave mancanza di rispetto per la società e per la gente”. Queste le parole del presidente della Consultinvest Pesaro, Ario Costa, dopo che tre giocatori della Vuelle – Hazell, Thornton e Nnoko – sono stati scoperti “a far baldoria” in un locale della Romagna dopo la pesante sconfitta interna contro la Vanoli Cremona. A riportarlo è il Corriere dello Sport. I tre sono stati spediti in ritiro punitivo a Borgo Pace.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi