Serie A, stasera il recupero di Cantù – Milano chiude il girone d’andata




cantu milano derby Sarà il derby lombardo tra la Pallacanestro Cantù e l’Olimpia Milano l’atto finale del girone d’andata del campionato di Serie A di basket maschile. Il match si sarebbe dovuto disputare ieri sera, ma è stato posticipato a martedì perchè la truppa di Repesa è rimasta bloccata ad Istanbul a causa della bufera di neve che ha colpito la capitale turca.

Con la chiusura dell’aeroporto Ataturk, l’Olimpia non sarebbe riuscita a rientrare in Italia prima della giornata di lunedì: motivo per cui è stato deciso di far disputare il derby questa sera.

A guardare i precedenti e la classifica attuale, il pronostico sembra indirizzare verso una sola direzione: quella dei biancorossi di coach Repesa, che hanno all’attivo 91 vittorie, contro le 66 dei canturini. Anche la graduatoria non lascia spazio ad interpretazioni: Olimpia in testa, Cantù tra i bassifondi a lottare per la salvezza.

Ma si sa, un derby è sempre un derby. Soprattutto per Abass, oggi in forze all’EA7 ma in passato giocatore della Pallacanestro Cantù, di cui nelle ultime due stagioni è stato anche capitano. “È emozionante: non vedo l’ora di giocarla – ha detto Abass – È una sfida diversa dalle altre, visto che ho giocato a Cantù per 10 anni”.

Milano vuole riprendere a vincere in Serie A dopo l’ennesimo ko (il nono consecutivo) in Eurolega per mano del Fenerbahce di Gigi Datome. Tuttavia, nella sfida sul parquet turco, Milano ha mostrato progressi rispetto alle ultime discutibili uscite.

DERBY DI BOLOGNA, TIFOSO DENUNCIA MANGANELLATE PS 

Un tifoso della Virtus Bologna ha denunciato di essere stato aggredito e manganellato dalla Polizia, a suo dire senza motivo, prima del derby di pallacanestro contro la Fortitudo. Per lui sette giorni di prognosi.

L’uomo ha riferito di essere stato colpito alle spalle da un gruppo di agenti in assetto antisommossa, avvicinatisi improvvisamente mentre lui si trovava con altri tifosi vicino all’ingresso. Il tifoso avrebbe parato un secondo colpo e poi sarebbe stato colpito anche in seguito dai poliziotti, quando ha chiesto ad alcuni carabinieri di identificare gli agenti responsabili della carica.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi