Serie A, Varese-Segafredo Virtus Bologna 85-90: Gentile decide la sfida all’overtime




Colpo esterno della Segrafredo Virtus Bologna che passa a Varese dopo un overtime, decisivi i due canestri di Alessandro Gentile nei secondi finali.

La Segafredo Virtus Bologna si fa un bel regalo di Natale e supera Varese a domicilio per 90-85, trascinata da un sontuoso Alessandro Gentile, decisamente mvp della sfida. C’è da dire che i padroni di casa hanno pagato a caro prezzo le contemporanee assenze di Waller e Hollis (appiedato da un malanno di stagione). Avvio di match decisamente di marca ospite, con Alessandro Gentile, Aradori e Baldi Rossi bravi a fare la voce grossa al tiro. Varese non si perde d’animo e si fa sotto con un Ferrero che non sbaglia un colpo sia dalla lunetta che dall’arco. I primi due quarti, conclusi rispettivamente sul punteggio di 38-36 e 53-51 dimostrano il perfetto equilibrio che ha regnato in campo per tutto il match.

Si prosegue punto a punto fino a quando Okoye prova a far capire che Varese ha più fame di vittoria, siglando il canestro del 57-51 che dilata a +6 il vantaggio dei padroni di casa. L’ultimo quarto è tiratissimo anche perché Bologna non è disposta a mollare di un centimetro e Stefano Gentile impatta sul 57-57. Ma al suo rientro in campo, Ferrero torna a mettere dentro le triple che al 34’ valgono ancora il +4 dei padroni di casa che volano sul 64-60. Non tarda ad arrivare la risposta di Alessandro Gentile, che con una tripla riporta sotto i felsinei sul 64-63 poi è Aradori a firmare il sorpasso ospite 66-68, ma nei secondi decisivi è Wells che trova la tripla del pareggio che manda le squadre all’overtime.

Anche nei supplementari prosegue il testa a testa, punto a punto. Alessandro Gentile decide però di rompere gli indugi mettendo dentro il +2 che porta Bologna sull’81-83 e, dopo realizza la tripla dell’81-86 a 22 secondi dalla fine. Due colpi mortali che mandano Varese al tappeto e la Segafredo Virtus Bologna alle stelle.

Varese: Okoye 18, Ferrero 17, Cain 14.
Bologna: A. Gentile 32, Aradori 17, Umeh 12.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi