Supercoppa A2, la finale è Fortitudo-Scafati




supercoppa A2 fortitudo scafati La Supercoppa A2 di basket giunge all’atto conclusivo: saranno Scafati e Fortitudo a giocarsi la vittoria nella finalissima di oggi all’Unipol Arena.

Nelle semifinali Bologna è riuscita ad avere la meglio sulla Dinamica Mantova, mentre ci sono voluti due overtime per decretare l’altra finalista: a spuntarla è stata Scafati, che ha sconfitto ai tempi supplementari la DeLonghi Treviso (86-85).

Nel match tra Bologna e Mantova la palma di “best player” è andata a Stefano Mancinelli, autore di 22 punti e giocate da categoria superiore. Non perfetta la prestazione della Fortitudo, che alterna ancora fasi di grande basket a momenti di pericoloso appannamento. Sono proprio i cali di concentrazione dei fortitudini a permettere a Mantova di restare sempre in partita, tanto che nel finale del terzo quarto la Dinamica rischia di ritrovarsi a sole due lunghezze dagli uomini di Boniciolli. Passata la paura, la Fortitudo ritrova lo smalto con Mancinelli e vola in finale.

Il pronostico era tutto per la DeLonghi, ma in finale è andata Scafati al termine di una gara a dir poco emozionante. Una maratona che ha contemplato anche due tempi supplementari: decisivo un libero di Tommaso Fantoni, “man of the match” con  26 punti, 8 rimbalzi e 4 assist. Scafati è riuscita a risalire anche da un parziale negativo di -7, aggrappandosi all’esperienza per contrastare la migliore organizzazione di gioco trevigiana (bene Saccaggi, 18 punti, e Fantinelli, 17). Alla fine coach Markovski può esultare: oggi i suoi ragazzi sono attesi da un’altra battaglia, che sembra davvero proibitiva. Ma si sa, nella palla a spicchi mai dire mai…

Intanto l’occasione è stata utile per presentare il nuovo campionato di A2, anch’esso – come il cugino “pallonaro” – autodefinitosi “il campionato degli italiani”. E c’è subito una novità: come confermato dal presidente della FIP, Pietro Basciano, le promozioni in Serie A sono destinate ad aumentare. “Puntiamo a 2 promozioni dal 2017-18, in collaborazione con la Fip del presidente Petrucci – ha detto Basciano – Pensiamo sia indispensabile per un’ulteriore crescita di questo movimento”.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi