Trofeo Lovari, riscatto Milano: Theodore stende Pesaro (75-67)

milano pesaro lovari




Di buono, tirando le somme, c’è solo il risultato e la grande grinta impiegata per raggiungerlo. Ma chiunque ha assistito al match contro Pesaro si è reso conto che l’Olimpia Milano è ben lontana dalla forma migliore e da quella fisionomia di cui ha bisogno per essere pienamente competitiva in Italia e perchè no, anche in Europa.

Le enormi perplessità mostrate contro Reggio Emilia (con la Grissin Bon che si è imposta meritatamente 77-73, ndr) si sono ripresentate anche nel match di ieri, valevole anch’esso per il Trofeo Lovari: sul parquet di Lucca, Milano trova le forze necessarie per ribaltare il risultato nell’ultimo quarto, rimontando i tre punti di ritardo dalla Vuelle e andando così a vincere 75-67, senza però spazzare via del tutto dubbi e preoccupazioni.

Un fattore positivo c’è, e si chiama Jordan Theodore: il 28enne statunitense dimostra di essere un acquisto azzeccatissimo quando prende per mano l’Olimpia e si rende protagonista dell’ultimo (ottimo) quarto dell’EA7. Non si può dire lo stesso per Goudelock, apparso invece stanco ed impreciso. Niente catastrofismi, beninteso: Pianigiani ha tutto il tempo per lavorare e plasmare a sua immagine e somiglianza il validissimo roster che il patron Armani è riuscito a mettergli a disposizione.

La Vuelle, dal canto suo, non può rimproverarsi nulla, se non quello di aver mollato troppo negli ultimi 10′. Nonostante questo, i ragazzi di coach Leka avevano trovato comunque le forze per tornare a ridosso dell’Olimpia, prima che la retroguardia marchigiana venisse di nuovo perforata dall’inarrestabile Theodore e da Kalnietis. La dimostrazione che il carattere c’è, e la qualità pure: i tifosi pesaresi possono essere soddisfatti e guardare con fiducia alla stagione.

PISTOIA, OLEK CZYZ RESCINDE IL CONTRATTO 

Olek Czyz non è più un giocatore della The Flexx Pistoia. L’ungherese ha infatti trovato l’accordo per una rescissione consensuale con la società toscana. Alla base del divorzio i molti problemi al ginocchio sinistro che lo hanno costretto a terminare anzitempo la passata stagione, dove Czyz ha indossato la casacca della Juvecaserta.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi