Venezia-Avellino, De Raffaele e Sacripanti preparano il big match

venezia avellino Sono le prime degli “umani”. E sono pronte a scontrarsi per stabilire chi dei due può legittimamente ambire al ruolo di “anti-Milano”. Mancano ancora due giorni al posticipo di lunedì sera tra la Reyer Venezia e la Sidigas Avellino al PalaTaliercio, ma la tensione è già altissima. Entrambi i team sanno che una vittoria in questa sfida può voler dire tanto, per la classifica ma anche e soprattutto per il morale.

L’Olimpia Milano è ormai irraggiungibile, nonostante lo stop nell’ultimo turno che ha permesso a Venezia di rosicchiare un paio di punticini: ecco perchè l’obiettivo principale di Reyer e Sidigas è agguantare il secondo posto in vista della post-season.

De Raffaele non vuole sentir parlare di un Avellino in difficoltà. “Per qualità di giocatori è seconda dietro l’Olimpia Milano – sottolinea il coach veneziano – E’ una squadra che è terza in classifica in maniera meritata. Ci sono tutte le condizioni per giocare una sfida di grande importanza con particolare attenzione nei dettagli. Ci attende un match duro da un punto di vista fisico ma non dovremo sottovalutare la gestione del ritmo”.

De Raffaele vuole un PalaTaliercio ‘bollente’. “Avremo bisogno del nostro pubblico per metterci quella spinta in più. Avremo Tonut in più dopo aver giocato poco nella sfida di mercoledì sera. E’ un’altra partita difficile del nostro calendario ma ne mancano poche alla fine della regular season ed ognuna sarà decisiva”.

Dall’altra parte, coach Sacripanti non sa ancora se potrà schierare Ragland. “La spalla è migliorata – spiega Sacripanti – ma dovrà ancora sottoporsi ad ulteriori terapie. Ha svolto tutto l’allenamento, ma lo abbiamo preservato sul piano del tiro perchè sente ancora dolore nell’estensione completa del braccio”. Per Sacripanti, la caratteristica principale di Venezia è la fisicità. “Specialmente con l’arrivo di Stone e Batista – precisa il coach avellinese – che sono due giocatori molto fisici”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi