Virtus Bologna a caccia del “colpo grosso”. Tegola Venezia: Jenkins out tre settimane

virtus bologna venezia




Con il campionato che osserva un turno di riposo per gli impegni della Nazionale, i team di Serie A stanno scandagliando il mercato alla ricerca di quel tassello che permetterebbe di migliorare il proprio roster e tamponare quelle zone del campo apparse in difficoltà in queste prime otto gare.

Si sta muovendo anche la Virtus Bologna, che stando a quanto sostenuto dai media locali sarebbe molto vicina all’ingaggio di una forte ala americana. Al momento, a parziale copertura del ruolo si erano impegnati sia Ndoja che Rosselli, ma è evidente che coach Ramagli ha bisogno di un uomo che possa fare la differenza. L’inizio di stagione per le “V nere” è stato discreto per una neopromossa (3 vinte e 5 perse) ma la società bolognese ha costruito un roster piuttosto ambizioso, che mira a raggiungere posizioni di classifica più considerevoli.

Si lavora anche in uscita: potrebbe essere arrivata alla conclusione l’esperienza di Rosselli con la Virtus. Il giocatore sembra destinato a tornare in A2: si è fatta avanti con decisione la Fortitudo, ma su di lui c’è il grande interesse anche di Treviso.

Intanto la truppa di Ramagli lavora per farsi trovare nelle migliori condizioni in occasione della prossima gara casalinga contro la Virtus Cremona. Oggi pomeriggio le “V nere” scenderanno in campo per un’amichevole contro la Vuelle Pesaro. Ramagli dovrà fare a meno di Aradori e Alessandro Gentile, impegnati con la Nazionale di Meo Sacchetti, e Ndoja, che ha raggiunto i compagni della Nazionale albanese. Torna disponibile Stefano Gentile, che nell’ultima gara a Brindisi aveva dovuto dare forfait.

VENEZIA, BRUTTE NOTIZIE: JENKINS FERMO TRE SETTIMANE 

Brutte notizie per la Reyer Venezia: Michael Jenkins dovrà stare fermo circa tre settimane. Gli accertamenti hanno infatti evidenziato una lesione mio-fasciale con versamento ematico all’adduttore lungo di destra per la guardia statunitense, che salterà diverse gare.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi