Belinelli: “Non mi aspettavo la cessione, ma questo mondo è un business”




“Se non sei LeBron James, non hai nessuna certezza di rimanere in squadra”. Parole forti quelle di Marco Belinelli, che ha commentato il suo recentissimo passaggio dagli Charlotte Hornets agli Atlanta Hawks, nell’ambito di un’operazione che ha portato in North Carolina il 31enne Dwight Howard.

Il Beli non si aspettava di essere ceduto, “ma ormai conosco questo mondo: è un business – ha detto Belinelli, raggiunto al telefono dalla “Gazzetta dello Sport” – Ringrazio Charlotte, ma ora avanti con Atlanta”.

Per il 31enne italiano è l’ottava casacca in NBA (Golden State, Toronto, New Orleans, Chicago, San Antonio e Sacramento le altre, ndr) e l’undicesima stagione consecutiva nella Lega più famosa al mondo. Beli lascia Charlotte per approdare in una franchigia di un valore leggermente più alto: già in questa stagione Atlanta ha concluso al quinto posto in “regular”, venendo poi eliminata al primo turno dei playoff dai Wizards della premiata ditta Wall-Beal.

“Questa loro fama si aggiunge ai mille motivi per voler fare bene, ma è anche una delle ragioni che mi rendono tranquillo per la nuova destinazione e molto carico – ha detto ancora Belinelli alla “Gazzetta” – Atlanta ha un sistema di gioco intelligente, con tanto movimento di palla. In squadra c’è voglia di far bene e di crescere e c’è tanta professionalità: sono caratteristiche che ti aiutano molto”.

Il Beli ha voluto ringraziare anche la sua ex squadra: “Charlotte mi ha ridato fiducia dopo una stagione difficile con i Kings e per questo li ringrazio”, ha confessato Belinelli, che ha usato parole ‘al miele’ anche per il patron degli Hornets, ‘sua Maestà’ Michael Jordan. “Con lui ho avuto la possibilità di parlare, mi ha dato molti consigli che ho ascoltato con grande piacere. Ho passato un anno importante con Charlotte – ha concluso l’italiano – ma ora sono concentrato in questa nuova avventura e darò tutto per la causa degli Hawks”.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi