Boston, la carica di Hayward: “Possiamo vincere il titolo”

hayward boston celtics




Tra le franchigie più attese per la prossima stagione ci sono sicuramente i Boston Celtics. Il team allenato da coach Stevens è chiamato al salto di qualità dopo l’ottimo campionato disputato quest’anno, conclusosi con la finale di Conference.

Boston era riuscita a chiudere la regular season addirittura al primo posto, sopravanzando i Cleveland Cavaliers e dimostrando grande compattezza, esaltata dal talento di un fenomeno come Isaiah Thomas. Ai playoff il cammino dei Celtics è stato in linea con quanto fatto vedere in Conference: in finale Boston ha avuto la sfortuna di trovarsi di fronte i Cavs in splendida forma senza poter contare sul proprio uomo migliore, psicologicamente a pezzi dopo aver perso in quei giorni la sorella Chyna, deceduta in seguito ad un tragico incidente stradale.

Ecco perchè quest’anno c’è tanta voglia di provare a fare meglio. E chissà, magari anche puntare al titolo. Ne è convinto l’ultimo arrivato, Gordon Hayward, che suona la carica in vista della nuova stagione. “Il nostro obiettivo è vincere subito il titolo – le sue parole riportate dalla “Gazzetta dello Sport” – Sto già lavorando per diventare un giocatore migliore e aiutare i Boston Celtics a centrare quell’obiettivo. E’ qualcosa che penso sia raggiungibile. Dobbiamo fare tanto lavoro, ma è quello che vogliamo”.

Hayward ha parlato anche dei nuovi compagni e di come si sta integrando nei meccanismi di coach Stevens. “Penso che in campo ci completeremo alla perfezione. Io posso essere un playmaker – rivela l’ex Utah Jazz – Sono un giocatore versatile sia in attacco che in difesa, e questa sarà una delle nostre caratteristiche principali”.

Intanto i Celtics si preparano a salutare Paul Pierce. E lo fanno con un gesto davvero bello: un contratto di un giorno, in modo tale da permettere al giocatore di lasciare il basket giocato con la casacca di Boston. “Per me è un grande onore”, ha detto “The Truth”, visibilmente emozionato.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi