Clamoroso Irving, vuole lasciare i Cavs! LeBron: “Sono deluso”

irving cavs le bron




La notizia ha sconquassato il mercato NBA. Kyrie Irving avrebbe intenzione di lasciare i Cleveland Cavaliers. Anzi, di più: stando a quanto riportato da Brian Windhorst di ESPN, il 25enne avrebbe già chiesto la cessione alla dirigenza dei Cavs.

La motivazione pare essere il fatto di dover vivere perennemente all’ombra di un fenomeno come LeBron James: sempre secondo ESPN, Irving avrebbe infatti fatto presente al proprietario Dan Gilbert di voler giocare in una situazione dove può essere il punto focale della squadra.

Una rottura che in pochi si aspettavano, anche se la dichiarazione resa da Irving qualche giorno fa (“Siamo in una situazione particolare”, ndr) poteva lasciar pensare. C’è effettivamente un pò di nervosismo all’interno dei Cavaliers, non tanto per la finale persa ma per le strategie di mercato che non stanno convincendo i tifosi ed evidentemente neppure gli stessi giocatori.

Kyrie Irving avrebbe già fornito una serie di destinazioni a lui gradite: i San Antonio Spurs, i New York Knicks, i Minnesota Timberwolves e i Miami Heat.

Una notizia che inevitabilmente ha fatto subito il giro del mondo. Uno dei primi ad essere interpellato sulla vicenda è stato proprio LeBron, che si è detto “preso alla sprovvista e deluso”. Kevin Love ha preferito usare l’ironia, twittando uno stato dove viene utilizzata la parola “peculiar”, la stessa usata da Irving nell’intervista di qualche giorno fa. Insomma, pare proprio che l’era dei Big Three a Cleveland sia giunta al capolinea.

Capitolo rinnovi. Dopo il bellissimo cammino nella scorsa stagione, prosegue il matrimonio tra John Wall e i Washington Wizards. La franchigia capitolina ha infatti concesso al suo campione un contratto quadriennale da 170 milioni di dollari complessivi. Rinnovo su cui sta lavorando anche Pau Gasol con i San Antonio Spurs: l’operazione sembra ormai conclusa, con ESPN che riferisce di un contratto triennale per il centro spagnolo.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi