Cleveland-Golden State, Irving: “Non potevamo permettere ai Warriors di fare festa in casa nostra”

irving cleveland golden state Poteva essere l’atto conclusivo di una cavalcata epica. Primo posto nella Western Conference, 16 vittorie su 16 ai playoff, 4-0 secco alle Finals contro i rivali di questi ultimi tre anni, quei rivali che solo 12 mesi fa erano stati gli autori di una beffa tra le più atroci nella storia dell’NBA.

Niente di tutto questo. L’orgoglio di Cleveland è stato più forte di tutto. La splendida prova fornita dai Cavaliers è stata quasi a rappresentare una sorta di manifesto: forse vincerete il titolo, ma non lo farete certamente senza sudarvelo. E soprattutto, non qui alla Quicken Loans Arena.

I 31 punti, 10 rimbalzi e 11 assist della sfida con i Warriors hanno permesso a LeBron James di superare il record di triple doppie nei playoff di Magic Johnson, fermo a 8. Ma di altissimo livello è stata anche la prova di Kyrie Irving: “Non potevamo permettere ai Warriors di festeggiare qui, a casa nostra – ha detto il 25enne – Le loro battute in generale, anche subito dopo gara 4, e le 48 ore di pausa che abbiamo avuto per metabolizzare il tutto, sono tutti fattori che ci hanno permesso di scendere in campo stasera e dare tutto quello che ci era rimasto”.

E ora i Cavs non vedono l’ora di giocarsi gara 5. La rimonta è ancora tremendamente difficile, ma Cleveland ha già dimostrato di saper fare miracoli. Dall’altra parte, coach Kerr non ha rimpianti per come è andata gara 4 e invita i suoi uomini a concentrarsi giù sulla prossima sfida. “Forse potevamo gestircela meglio – ha detto Kerr ai microfoni nel post partita – È pur vero che abbiamo giocato contro una squadra come Cleveland che difficilmente si arrende e lascia vincere il titolo in casa. Loro sono grandi giocatori e hanno una grande squadra”.

Nessuna preoccupazione, quindi, e nessuna paura di rivivere l’incubo del 2016. Tuttavia, la serie è riaperta e Cleveland vuole crederci.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi