Cleveland, quasi fatta per Rose. Boston piomba su Kyrie Irving

cleveland rose




Nuovo general manager e subito un ‘colpaccio’. I Cleveland Cavaliers reagiscono alla bomba innescata dall’annuncio di Kyrie Irving e piazzano la prima mossa davvero importante in questo mercato. Non fa in tempo a mettersi i panni del nuovo ruolo, Koby Altman (il nuovo gm dei Cavs, ndr), che già può ‘vantarsi’ del primo acquisto: il prescelto è nientepopodimeno che Derrick Rose, con il quale Cleveland avrebbe un accordo di massima su ogni dettaglio. In sostanza, al passaggio ufficiale di Rose in Ohio mancherebbe davvero soltanto la firma. A riportarlo, come consuetudine, è Shams Charania di “The Vertical”.

Secondo la testata USA, Rose avrebbe addirittura già sostenuto nella giornata di ieri le visite mediche con i vicecampioni in carica. L’ex Bulls dovrebbe firmare un contratto annuale al minimo salariale: probabilmente è anche un modo da parte dei Cavaliers di ‘cautelarsi’ visto quanto sta accadendo con Kyrie Irving.

Intanto continua la battaglia tra le varie franchigie per assicurarsi il 25enne in vista della prossima stagione. Tra i tanti team che provano ad inserirsi nella trattativa ci sono anche i Boston Celtics, che vogliono allestire un roster in grado di poter competere non solo per il primo posto nella Conference – risultato già ottenuto quest’anno, ndr – ma anche per le Finals.

In tal senso si inserisce l’ingaggio di Gordon Hayward dagli Utah Jazz: ora Boston cerca il ‘colpo grosso’, e Irving potrebbe rappresentare un’occasione ghiottissima. Chiaramente, i Celtics dovranno proporre uno scambio ‘succulento’ ai Cavs, anche perchè restano sempre in piedi le altre opzioni (su tutte, i San Antonio Spurs).

Capitolo Carmelo Anthony: stando alle ultime voci, sembra sempre più intenso l’interessamento degli Houston Rockets, che addirittura potrebbe firmare già oggi per la franchigia texana: la previsione è di Burt Steele, ex dirigente NFL e insider di ESPN, che su Twitter ha scritto: “Fonti interne mi hanno riferito che Melo sarà al 100% uno dei Rockets entro le 5:45 di martedì sera”.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi