Cleveland è tornata: LeBron schianta Boston (99-121). Ottava sinfonia per Houston

cleveland boston




Cleveland torna a far paura. La franchigia dell’Ohio, subissata di critiche per la rivoluzione operata nell’ultimo giorno di mercato, infila la seconda vittoria consecutiva, la prima potendo disporre dei nuovi innesti. E il successo di ieri sera ha senza dubbio un sapore particolare: i Cavaliers sono riusciti ad espugnare il TD Garden, facendo capire ai Celtics in casa propria che per la leadership a Est bisogna fare ancora i conti con LeBron e soci.

Quella dei Cavs è stata una vittoria netta (99-121), con gli uomini di Lue bravi a contenere gli attacchi dei padroni di casa. “Man of the match” ovviamente LeBron James, che rovina la festa dedicata a Paul Pierce mettendo a referto 24 punti, 8 rimbalzi e 10 assist. Dei tanti nuovi arrivi, il solo Hill ha esordito nel quintetto titolare, ma nel corso della gara sono entrati anche Hood, Nance e soprattutto Clarkson, autore di 17 punti e di un confortante 7/11 dal campo.

Boston, come detto, non ha funzionato in attacco, sia per l’ottima difesa di Cleveland sia perchè Irving è apparso piuttosto spento, specialmente nei momenti decisivi. Ci ha provato il solo Rozier (21 punti) ma contro questi Cavs c’era poco da fare. Il match prende una piega definitiva nel finale di terzo quarto, quando la tripla di Clarkson fa schizzare Cleveland sul +20. Divario che poi crescerà fino a raggiungere i 26 punti. I Celtics alzano bandiera bianca in anticipo, Cleveland si gode un successo strameritato: la prossima trasferta a Oklahoma dirà molto sul futuro dei Cavs.

Houston procede la sua marcia senza ostacoli. Al Toyota Center gli uomini di D’Antoni regolano anche Dallas (104-97) inanellando così l’ottava vittoria consecutiva. Fondamentali, per i Rockets, i 27 punti di James Harden e i 25 di Chris Paul, senza dimenticare il sempre prezioso lavoro di Clint Capela a rimbalzo (11). Tredicesimo successo casalingo consecutivo per Minnesota, che abbatte Sacramento (111-106) grazie ai 29 punti e 8 rimbalzi di Towns.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi