Detroit, biennale per Reggie Bullock. Gli Spurs ingaggiano Lauvergne

bullock detroit




Il mercato NBA è sempre attivo e regala ogni giorno sorprese. Praticamente tutti i team della Lega stanno scandagliando il mercato dei free agent alla ricerca di quei rinforzi necessari per completare il proprio roster. Tra questi anche i Detroit Pistons, che qualche ora fa hanno ufficializzato l’ingaggio di Reggie Bullock.

A riportare la notizia è Shams Charania di “The Vertical”. Bullock ha firmato un contratto biennale con Detroit (a 5 milioni di dollari, ndr): la franchigia del Michigan ha voluto continuare a puntare sul giocatore, che ha giocato 31 partite con i Pistons nella scorsa stagione con una media di 4.5 punti, 2.1 rimbalzi e 0.9 assist a partita. Una stagione condizionata da un brutto infortunio al menisco capitato nel mese di novembre: anche per questo motivo, dalle parti dell’Auburn Hills, sono convinti che Bullock deve mostrare ancora molto del suo potenziale. Per un posto da ala piccola, il 26enne se la vedrà con Stanley Johnson. Senza dubbio una buona mossa per Detroit, che nei giorni scorsi aveva già ufficializzato l’arrivo di Avery Bradley dai Celtics.

Segni di vita anche da parte dei San Antonio Spurs, che alzano il livello della rosa con l’arrivo di Joffrey Lauvergne. A darne notizia è sempre “The Vertical”. Lauvergne era entrato in regime di free agent ma si presumeva una sua permanenza ai Chicago Bulls (con cui Lauvergne ha giocato in quest’ultima stagione). Invece il team lo ha lasciato libero di accordarsi con un’altra squadra: così Lauvergne ha accettato l’offerta degli Spurs. I texani sono così alla terza mossa di mercato di rilievo, dopo la conferma di Mills e l’arrivo di Gay.

Infine, un salto a Philadelphia. Passata la paura per l’infortunio accorso a Markelle Fultz – solo una distorsione, ndr – ieri ha parlato Ben Simmons, che ha chiarito quale sarà il suo ruolo per questa stagione. “Penso di poter essere impiegato in ogni posizione – ha detto Simmons – ma credo proprio che comincerò da point guard“. I tifosi dei Sixers non vedono l’ora.

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi