Fiat, Vitucci suona la carica: “Contro Avellino ripartiamo a pieno regime”




fiat vitucci avellinoUna delle partite più interessanti del prossimo turno, che sarà il primo del girone di ritorno, è certamente quella tra la Fiat Torino e la Sidigas Avellino. Un match più equilibrato di quello che sembra: l’Auxilium, infatti, ha chiuso l’andata con sette vittorie e otto sconfitte ma è apparsa in crescita di condizione, come dimostra la vittoria a Varese nell’ultima giornata.

In questa seconda parte di stagione, inoltre, la squadra allenata da coach Vitucci potrà contare su otto mach casalinghi (su 15 complessivi): l’occasione è ghiotta per tentare quell’approdo ai playoff che fa sognare il pubblico del PalaRuffini e tutti i tifosi della Fiat.

Il primo impegno non è certo dei più agevoli: sul parquet dell’Auxilium è attesa la Sidigas Avellino, seconda in classifica a pari merito con la Reyer Venezia e a sole 4 lunghezze dalla capolista Olimpia Milano. “La sosta è arrivata al momento giusto – ha detto Vitucci in un’intervista al quotidiano “La Stampa” – dopo l’extrasforzo operato dalla squadra per far bene nell’ultimo match dell’andata, con tanto di vittoria contro Varese in condizioni a dir poco difficili. Alcuni componenti del roster erano in affanno fisico e qualche giorno di stop è sicuramente servito per riprendere forza e condizione: l’obiettivo è adesso ripartire a pieno regime”.

Quasi sicuramente non ci sarà Poeta: il play è alle prese con un fastidioso mal di schiena che lo tormenta ormai da due mesi. Difficilmente Vitucci deciderà di rischiarlo.

AQUILA TRENTO, PRESO IL 24ENNE DEVYN MARBLE

La Dolomiti Energia Trentino ha comunicato di aver raggiunto un accordo fino al termine della stagione con la guardia-ala statunitense Devyn Marble. Scelto al Draft 2014 dai Denver Nuggets, ha disputato 44 gare in NBA con gli Orlando Magic prima di approdare in Europa, in Grecia, dove ha vestito la casacca dell’Aris Salonicco in 11 partite di campionato e 8 di Champions League. “Marble ci aiuterà ad incrementare ulteriormente la nostra capacità di mettere pressione difensiva sul perimetro – ha detto coach Buscaglia – e aumenterà la nostra duttilità offensiva con la sua capacità di attaccare il canestro in uno contro uno”.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi