Golden State-Cleveland, LeBron: “Ho grande fiducia, è un onore giocare di nuovo le Finals”

lebron cleveland golden state A grandi passi verso Golden State-Cleveland. Per il terzo anno consecutivo a contendersi il titolo NBA saranno i gialloblu di Oakland e i “Cavalieri” dell’Ohio: per ora siamo ad una vittoria a testa, visto il successo dei Warriors nel 2015 e la straordinaria rimonta di Cleveland nella passata stagione, capace di rimontare da 1-3 a 4-3.

Nella notte tra giovedì 1 e venerdì 2 giugno, alle 3 del mattino, tutto il mondo sarà sintonizzato sulla Oracle Arena per il primo scontro tra due squadre straordinarie: da una parte Curry, Durant e Thompson, dall’altra LeBron, Irving e Love. Senza dimenticare pedine fondamentali come McGee, Green e Pachulia da un lato, Shumpert, Smith e Tristan Thompson dall’altro.

Ai microfoni statunitensi si stanno succedendo nelle dichiarazioni pre-Finals tutti i protagonisti che illumineranno le gare di questo ultimo atto della NBA 2017. Nella giornata di ieri è toccato a LeBron James, che si è detto fiducioso e convinto di poter bissare il trionfo dello scorso anno.

“Sarà senza dubbio una gran bella sfida – ha detto King James – Loro sono una squadra molto forte, sarà una serie che ci metterà a dura prova anche mentalmente. Ma ho molta fiducia sulle nostre chances di vittoria, siamo migliorati rispetto allo scorso anno. Anche Golden State è migliorata, hanno un Durant in più e altri giocatori che hanno migliorato sia l’attacco che la difesa. Così come accaduto a noi. Chi avrà la meglio? Staremo a vedere – ha concluso LeBron – per ora posso solo dire che sono onorato di giocare per l’ennesima volta le Finals NBA”.

WASHINGTON, LA RABBIA DI WALL: “LA PANCHINA NON HA RESO” 

Parole di fuoco quelle di John Wall. Il playmaker dei Wizards ha puntato il dito contro i suoi compagni, precisando che il motivo principale della sconfitta contro Boston è da ricercare “nello scarso apporto della panchina”. Wall ha espresso elogi solo per Kelly Oubre, l’unico a detta del 26enne ad aver migliorato il suo gioco in questi playoff.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi