Houston è un capolavoro: 17 vittorie di fila! LeBron incanta, Denver si arrende

houston lebron




La doppia trasferta in “back to back” rappresentava più di un’insidia per gli Houston Rockets. Il team di Mike D’Antoni, che proveniva da 15 vittorie consecutive, era chiamato ad un vero e proprio esame di laurea per dimostrare di poter ambire realmente alla vetta della Western Conference e perchè no, alle Finals.

Detto, fatto. Le vittorie di fila di Houston sono diventate 17, la miglior striscia positiva di questa stagione in NBA: prima il successo alla Chesapeake Energy Arena contro i Thunder, poi l’affermazione di ieri sera sul difficile parquet dei Milwaukee Bucks (99-110) fanno capire che i Rockets sono ormai giunti alla piena maturazione.

Anche ieri Houston ha portato a casa il bottino senza rubare l’occhio al pubblico del Bradley Harris Center e agli spettatori da casa. Anzi, a tratti i texani hanno anche faticato a contenere la verve dei Bucks, trascinati da un eccellente Antetokounmpo (30 punti) e da un sempre positivo Middleton (18 punti e 12 rimbalzi). Tuttavia, quando i Rockets schiacciano il piede sull’acceleratore, la difesa di Milwaukee va immediatamente in affanno.

James Harden è il top scorer degli ospiti con 26 punti, mentre Chris Paul è splendido in regia (11 assist). Milwaukee ha provato per tutta la durata del match ad avvicinarsi ai Rockets, senza mai riuscirci: i tentativi dei padroni di casa sono stati sempre respinti, compreso quello finale, con il canestro di Brown che riportava i Bucks a -5 quando mancava un solo minuto al termine. Ci pensa poi Chris Paul a sigillare il 17esimo successo consecutivo di Houston.

LeBron fa il fenomeno e Cleveland vince a Denver (108-113). Ennesima prestazione da gigante per King James, che regala uno show da 39 punti, 8 rimbalzi e 10 assist, infilando 9 punti consecutivi nell’ultimo minuto e mezzo di gioco. Di fronte ad un LBJ in queste condizioni, nemmeno la superba prestazione di Nikola Jokic (36 punti, 13 rimbalzi e 6 assist) può salvare i Nuggets dal ko.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi