Incubo Boston, Chicago sul 2-0! Raptors e Clippers si riscattano




boston chicago Ad uno, anzi due passi dal baratro. Boston è chiamata ad un’impresa disperata dopo quanto accaduto nella gara di ieri sera: secondo successo Bulls al TD Garden e uno 0-2 inimmaginabile alla vigilia di questo primo turno dei playoff. Per la 24esima volta nella storia dell’NBA un team perde le prime due partite in casa: solo in 3 sono poi riusciti a superare il turno. Numeri che rendono l’idea di come la marcia dei Celtics sia diventata complicatissima.

Nessuno ci avrebbe scommesso un centesimo dopo l’ottimo finale di regular season, dove Boston era riuscita a sopravanzare i campioni in carica di Cleveland nella Eastern. Probabilmente avrà influito molto la tragedia capitata alla stella della squadra, Isaiah Thomas, distrutto dal dolore per la perdita della sorella, morta in un incidente stradale.

Chicago ne sta approfittando, anche perchè coach Hojberg può disporre di un Rondo tornato finalmente ad altissimi livelli. Ieri il 31enne è andato vicino alla tripla doppia – 11 punti, 9 rimbalzi, 14 assist oltre a 5 recuperi – ma ha soprattutto sfoderato una prova complessiva veramente notevole. Sotto canestro i Bulls hanno annullato i Celtics, con Robin Lopez che ha stravinto la sfida con Al Horford. Chicago ha condotto le operazioni per quasi tutta la durata del match, riuscendo a rintuzzare anche l’ultima veemente sfuriata di Boston e a concludere con un netto 111-97 a favore. Ora Brad Stevens deve inventarsi qualcosa di epocale per salvare la stagione della franchigia del Massachusets.

Dopo il ko in gara 1, Toronto ritrova il solito Lowry (osceno nella prima sfida) e si riscatta contro Milwaukee. 22 punti per il play, che insieme ai 23 di DeMar DeRozan trascinano i canadesi al 106-100 che vale l’1-1. Occhio però, perchè i Bucks (24 punti, 15 rimbalzi e 7 assist di Antetokounmpo) hanno dimostrato ancora una volta di esserci dentro: le prossime due gare nel Wisconsin diranno molto su questa serie.

Pareggiano i conti anche i Clippers, che allo Staples Center superano 99-91 i Jazz (ancora senza Gobert). I losangelini hanno la meglio grazie ad un grandioso Paul nelle battute finali del match. Serie sull’1-1, si va a Salt Lake City.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi