Irving-Thomas, lo scambio è ufficiale: ai Cavs una scelta al Draft 2020

irving thomas




Alla fine si è concluso tutto nel migliore dei modi. Nessun colpo di scena clamoroso dell’ultimo minuto: lo scambio tra i Cleveland Cavaliers e i Boston Celtics è stato confermato. Kyrie Irving, che da tempo aveva manifestato l’intenzione di lasciare i Cavs, sbarca così in Massachusetts, mentre Isaiah Thomas va a rinforzare il roster a disposizione di coach Lue.

C’era stata un pò di preoccupazione che la “trade” potesse saltare, qualche giorno fa, quando Cleveland aveva espresso più di un dubbio sulle condizioni fisiche di Thomas dopo i suoi test fisici. Per questo, la franchigia dell’Ohio ha chiesto una sorta di ‘risarcimento’ ai Celtics: la prima ipotesi riguardava un giocatore in più, ma alla fine la scelta è caduta su un’altra scelta (quella dei Miami Heat) al secondo giro del Draft 2020.

D’altronde non c’era nessun motivo per far sì che “lo scambio dell’estate” non avesse un lieto fine. Entrambi i team erano seriamente intenzionati a condurre in porto l’operazione, e le rispettive destinazioni erano più che gradite sia a Irving che a Thomas.

Dagli ambienti NBA gira voce che i Cavs abbiano voluto una scelta in più per cautelarsi in caso di addio di LeBron James già dal 2018 o dal 2019. Ipotesi che secondo un suo grande avversario, Kevin Durant, non sta in piedi: “LBJ rimarrà ai Cavs, come ho sempre detto – le parole di KD su “NBAReligion” – L’ho detto anche a lui, è la mia sensazione. Credo che chiuderà la carriera a Cleveland, perchè quello è il suo regno. Se la giocherà ancora e quando sarà il momento di dire basta avrà lasciato una super-eredità dietro di sé. Succederà molto altro nella carriera di LeBron”.

Intanto, sempre in NBA, maxi multa per i Lakers: la franchigia losangelina dovrà sborsare 500.000 dollari per i contatti tra Rob Pelinka, GM dei Lakers, e Aaron Mintz, agente di Paul George. L’esposto è stato presentato dagli Indiana Pacers, che hanno accusato LA di ‘tampering’.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi