Jason Terry sceglie Milwaukee, Oklahoma ingaggia Lauvergne




milwaukee terryDa settimane i Milwaukee Bucks erano alla ricerca di un giocatore molto esperto che potesse fare da ‘chioccia’ ad un roster composto quasi interamente da ‘players’ molto giovani. La scelta è caduta su Jason Terry: il “Jet” ha deciso di proseguire la sua avventura in NBA, approdando a Milwaukee per disputare la sua 18esima stagione nel massimo campionato professionistico statunitense.

Oltre al suo indiscutibile apporto tecnico (gran realizzatore, in particolare da tre), Terry è chiamato a far crescere i promettenti giovani in forze ai Bucks, per provare a diventare nel giro di qualche anno una seria candidata al titolo.

Terry, dopo un’intera estate da free agent, ha quindi scelto Milwaukee. Una decisione ben ponderata: l’ex Dallas aveva offerte da moltissime franchigie – anche Golden State – ma ha preferito cimentarsi in quella che sembra davvero una sfida particolarmente stimolante per il 38enne originario di Seattle. Terry ritroverà anche Jason Kidd, oggi coach dei Bucks, con cui il “Jet” ha condiviso il titolo del 2011 con i Mavericks.

Nell’ultima stagione il “Jet” ha vestito la casacca degli Houston Rockets, realizzando 6 punti di media a partita in 17.5 minuti. Il general manager di Milwaukee, John Hammond, ha espresso grande entusiasmo per l’ingaggio di Terry: “Jason è un vero professionista che capisce cosa serve per essere vincenti in questa lega – ha detto Hammond – Sarà una risorsa fondamentale per il nostro giovane gruppo e ci aiuterà a diventare una squadra da titolo dentro e fuori dal campo. Inoltre è uno dei migliori tiratori della NBA e può aiutarci ad allargare il campo, siamo estasiati di accoglierlo qui a Milwaukee”.

OKLAHOMA, DAI NUGGETS ECCO JOFFREY LAUVERGNE 

Colpo dei Thunder che si assicurano le prestazioni del francese Joffrey Lauvergne, proveniente dai Denver Nuggets. Lauvergne, che continuerà a percepire uno stipendio da 1.7 milioni di dollari a stagione, va così a completare il reparto lunghi a disposizione di coach Donovan.

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi