Kuzma scatena la rimonta Lakers: Chicago dura solo un tempo (103-94)

lakers bulls




Chicago dura solo un tempo. Per 24 minuti i Bulls avevano accarezzato l’idea di poter uscire dallo Staples Center con una vittoria che avrebbe dato certamente fiducia e morale ai ragazzi di coach Hoiberg. Ma nel secondo tempo sono esistiti solo i Lakers, mentre Chicago è progressivamente sparita, dilapidando tutto il vantaggio accumulato nella prima frazione e incassando la dodicesima sconfitta in 15 gare (103-94 il risultato finale).

I losangelini hanno disputato un primo tempo orribile, lasciando l’intera iniziativa in mano agli avversari. Un blackout totale, che sembrava estendersi anche nella seconda parte di gara, quando i Lakers sono scivolati addirittura a -19. In quel momento, in pochi allo Staples Center credevano possibile un ribaltamento di una situazione che pareva ormai definitivamente compromessa. Invece da lì in poi i Bulls hanno spento la luce, forse convinti di avercela fatta, mentre i gialloviola di Los Angeles hanno cominciato a trovare grinta, gioco e canestri: ad accendere la miccia è Randle, seguito a ruota da Kuzma (22 punti e 5 assist), Caldwell-Pope (21 punti) e Ingram (17), tutti ottimamente innescati da Lonzo Ball (8 punti, 13 rimbalzi, 4 assist).

E pensare che nel primo tempo Chicago aveva saldamente in pugno il match, grazie soprattutto all’ottima prova di Blakeney, spesso relegato in panchina da Hoiberg ma ieri sera grande protagonista. Solo che i Bulls si sono ‘dimenticati’ di giocare il secondo tempo, e quando hanno capito che ormai i Lakers si erano rifatti sotto hanno tentato una serie di triple, fallendole quasi tutte (4/23 tra il terzo e il quarto periodo).

Al contrario, i losangelini non hanno sbagliato più nulla, passando dalle tredici palle perse del primo tempo all’unica dei secondi 24′: il +5 siglato da Ingram a poco più di un minuto dalla sirena fa alzare definitivamente bandiera bianca a Chicago. Per i Lakers è l’ottavo successo stagionale. Entrambi i team tornano in campo stanotte: i Bulls fanno visita ai Jazz, mentre LA se la vedrà in casa di Sacramento.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi