L’annuncio di Paul Pierce: “Sarà la mia ultima stagione”




paul pierce ultima stagioneNemmeno il tempo di salutare Kevin Garnett (e ancora prima Tim Duncan e Kobe Bryant), che ha deciso di ritirarsi dopo 21 stagioni in NBA, ed ecco che il basket mondiale deve prepararsi ad un altro addio ai parquet da parte di uno dei suoi storici protagonisti. Stiamo parlando di Paul Pierce, che ha appena annunciato che questa sarà la sua ultima annata agonistica (salvo ripensamenti…).

Il giocatore ha voluto comunicare la decisione tramite un video rilasciato su “The Players’ Tribune”. 

“È tempo di andare oltre il basket”. Così Pierce nella sua introduzione. “Io sono in pace con me stesso per quel che riguarda il ritiro. Ma mi resta ancora una corsa. Un’altra stagione. Un’altra opportunità”. Sì, perchè il 39enne dei Los Angeles Clippers non ha alcuna intenzione di trasformare questo ultimo campionato in una mera passerella. Anzi. L’obiettivo di Pierce è quanto mai chiaro: “Vogliamo vincere il titolo”. 

“The Truth” un anello lo ha già vinto con quei Boston Celtics con cui ha passato la maggior parte della sua carriera (ben 15 anni) e un altro lo ha perso in finale nel 2010. Forse è proprio a causa di quella bruciante sconfitta che Pierce vuole tentare di chiudere la sua splendida carriera trascinando i Clippers alla vittoria in NBA. Per poi salutare in grande stile. 

LEBRON: “DOBBIAMO RIPARTIRE DA ZERO” 

“Per vincere ancora non dobbiamo prendere scorciatoie”. LeBron James mette in guardia i Cleveland Cavaliers: il titolo vinto va dimenticato presto se si vuole ripetere l’impresa. “Essere campioni in carica non significa nulla: questa è una nuova stagione, dobbiamo ripartire da zero e cercare di migliorare giorno dopo giorno – spiega LeBron – Per me significa tantissimo poter dire di aver vinto il titolo con Cleveland, e non vedo l’ora di vedere il banner che ci proclama campioni NBA 2015-16 salire sul soffitto della Q Arena. Ma un titolo non ci basta: vogliamo farlo ancora, o perlomeno vogliamo metterci nelle condizioni di poterci riprovare”.

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi