LeBron e Irving oro di Cleveland. Gli Spurs battono i Pelicans all’overtime




atlanta cleveland lebronChi è rimasto sveglio questa notte per godersi lo spettacolo dell’NBA non è rimasto affatto deluso. Due partite splendide, giocate ad altissima intensità, che hanno visto prevalere i due team più attrezzati con entrambe grosse dimostrazioni di forza.

I campioni in carica dei Cleveland Cavaliers ottengono una preziosa vittoria sul parquet degli Atlanta Hawks (130-135) grazie soprattutto a due autentici fenomeni della palla a spicchi: LeBron James e Kyrie Irving, che infilano 81 punti in due e regalano un vero e proprio show al pubblico locale (che ne avrebbe fatto volentieri a meno…). Le 25 triple messe a segno dai Cavs sono un nuovo record nella National Basketball Association: scavalcati in classifica Houston e Denver, che quest’anno si erano fermate a 24.

Tuttavia, per portare a casa il bottino Cleveland ha dovuto fare i conti con un’ottima Atlanta, sostenuta dalla verve di Hardaway (36 punti) e da un Millsap che è sempre una garanzia (27 punti). Cleveland per tre periodi è padrona del campo: a metà terzo quarto il vantaggio per gli ospiti diventa di 25 punti. Sembra fatta, ma Atlanta ha una reazione veemente e riesce a recuperare punto su punto, fino al -1 firmato Millsap a 1’32” dalla fine. Ma ecco che viene fuori la classe dei campioni: sangue freddo, tripla di Korver e liberi di Irving. Atlanta deve cedere.

L’altra gara che ha tenuto incollati agli schermi i fan NBA è quella tra New Orleans e San Antonio. L’hanno vinta gli Spurs all’overtime (98-101) e la loro caccia al primato di Golden State a Ovest è sempre più concreta. Ancora una sconfitta per i Pelicans, che da quando hanno preso Cousins non hanno ancora gioito con lui in campo (4 sconfitte su 4 gare). Non basta Anthony Davis (29 punti), specie quando di fronte c’è un Leonard in forma straordinaria: 31 punti e 6 assist per Kawhi. New Orleans tiene testa per tutto il match, ma l’8-0 degli Spurs al supplementare indirizza la gara verso il Texas.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi