LeBron, lo show non basta: Boston vince ancora (107-94), Celtics sul 2-0

boston cleveland




Non basta nemmeno una tripla doppia, l’ennesima della sua carriera, a LeBron James per pareggiare i conti contro i Boston Celtics. Sì, perchè i Cleveland Cavaliers dipendono interamente dal “King”: ieri sera al TD Garden è andata in scena un’altra delle sue prestazioni da capogiro, con 42 punti, 12 rimbalzi e 10 assist. Ma non è bastato, perchè di fronte c’è una squadra, un team, un collettivo nettamente superiore a quello dell’Ohio.

LeBron predica nel deserto, mentre dall’altra parte predicano tutti. I Celtics vincono anche gara 2: 107-94 per gli uomini di coach Stevens, un successo importantissimo se si pensa che Boston non è stata mai eliminata in una serie dopo essere stata avanti per 2-0. E’ giusto che i tifosi dei “verdi” del Massachusetts facciano tutti gli scongiuri del caso, anche perchè alla Quicken Loans Arena sono in programma due battaglie senza esclusione di colpi, ma anche ieri sera l’impressione che è emersa dal match è che Boston abbia moltissimi assi nella manica. A differenza dei Cavaliers, che vanno ko anche quando LeBron fa il fenomeno.

E dire che il primo tempo non era stato affatto semplice per i padroni di casa. LBJ aveva già infilato 25 dei suoi 42 punti complessivi: per tenere i Celtics in partita c’è voluto un grande Jaylen Brown (23 punti). Nonostante ciò, Cleveland riusciva ad andare al riposo avanti di 7 punti, anche grazie ad un Kevin Love piuttosto pimpante. Ma nella ripresa il copione cambia radicalmente: è Rozier a salire in cattedra e a trascinare i locali, che piazzano un break spaventoso (32-16) e volano sul +11 all’inizio dell’ultimo quarto.

Una mazzata per Cleveland, letteralmente travolta dall’uragano verde. L’unico che prova ad arginare Boston è ovviamente LeBron James, che riporta praticamente da solo i Cavs a sei lunghezze dai Celtics. Ma non basta: il finale ha come protagonista Marcus Smart, che mette dentro otto punti di fila e sigilla il secondo successo di Boston nella serie.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi