LeBron fa respirare Cleveland, Minnesota cede all’ultimo secondo (140-138)

lebron minnesota




Cleveland respira. In uno dei periodi più brutti degli ultimi anni per i Cavaliers, a spingere gli uomini di coach Lue verso una più che salutare vittoria ci ha pensato ovviamente LeBron James, che da bravo leader si è caricato la squadra sulle spalle e ha battuto Minnesota praticamente da solo. Sì, perchè il match si è deciso tutto nei secondi finali del tempo supplementare: LBJ ha dapprima stoppato un eccellente Butler, che si era ormai involato verso il canestro che avrebbe ragionevolmente consegnato il successo ai T’Wolves, e subito dopo si è inventato il tiro che ha mandato in visibilio la Quicken Loans Arena.

E’ la tripla doppia di King James – 37 punti, 10 rimbalzi e 15 assist – a decretare la vittoria dei Cavs, che continuano a mostrare grossi problemi, in particolare in difesa. Ieri a livello collettivo è andata un pò meglio rispetto alle ultime apparizioni: sono sette i giocatori in doppia cifra, con 20 punti di Smith e un buon lavoro di Thomas a livello di assist (7). Ma senza LeBron, la gara l’avrebbe comunque vinta Minnesota.

Invece il team di coach Thibodeau è costretto a pagare dazio, nonostante la prestazione “monstre” di Butler (35 punti) e i 15 assist di Teague. Towns ha dato un contributo importante (30 punti) ma nel supplementare, quando serviva di più, è praticamente sparito.

Con i Warriors che balbettano, Houston tenta l’attacco al potere. Ieri è arrivata la sesta vittoria consecutiva per il team di Mike D’Antoni, che è riuscito a vincere su un parquet tutt’altro che semplice come quello degli Heat. Ma quando James Harden è in questo stato di forma, tenerlo è davvero dura: 41 punti per il “Barba”, con Chris Paul degna spalla (24). Miami resiste finchè può grazie agli ottimi Dragic e Richardson (30 punti per entrambi) ma cede nell’ultimo quarto allo strapotere di Houston: per gli uomini di Spoelstra è il quinto ko di fila.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi