Michael Jordan ‘stronca’ l’NBA: “Due superteam, il resto è spazzatura”

jordan nba superteam




“Ci sono solo due superteam in NBA, le altre sono spazzatura”. A pronunciare queste parole è “sua maestà” Michael Jordan, che in un’intervista rilasciata a “Cigar Aficionado” (che con lo sport non c’entra granchè…) ha voluto esprimere la sua opinione sul livello attuale della Lega.

Secondo il proprietario degli Charlotte Hornets, in NBA persisterebbe un enorme squilibrio tra due team (senza dubbio Golden State, probabilmente l’altra è Cleveland) e tutti gli altri: “Le altre 28 squadre, per forza di cose, sono spazzatura, o quantomeno avranno tempi difficili per cercare di sopravvivere economicamente”. In sostanza, MJ ha inserito nel gruppo del “garbage” anche il suo team, ma chiaramente le esternazioni di Jordan spingono su un concetto che ha fondamento: basti pensare che negli ultimi tre anni la finale è stata sempre Warriors-Cavaliers, con due vittorie dei gialloblu di Oakland e una di LeBron e soci.

Chissà se il riferimento di Michael Jordan era anche per Kevin Durant, che nell’estate 2016 è andato a rinforzare una già fortissima Golden State abbandonando gli Oklahoma Thunder. Una “trade” che ha scatenato una marea di polemiche, con strascichi che durano ancora oggi.

Delle dichiarazioni di MJ non sembra curarsi troppo Draymond Green, che su GQ esalta la forza dei Warriors e si dice convinto che gli avversari non abbiano la più pallida idea di come battere il team di coach Kerr.

Green ha voluto così rispondere al general manager di Houston, Daryl Morey, che aveva fatto coraggio a tutte le avversarie dicendo che Golden State non è imbattibile. Il 27enne dei Warriors ricorda cosa è accaduto ai Cavs: “Avete visto quello che è successo? Qualcosa di mai visto prima, una squadra che segna 24 triple e viene comunque spazzata via – le parole di Draymond riportate da Sky Sport – È pazzesco vedere come vanno in panico alla sola idea di affrontarci”.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi