NBA, i Lakers ad un passo da Yi Jianlian. OJ Mayo: “Tornerò presto”




lakers yi jianlian“La trattativa è molto avanzata”: così Eric Stern (ESPN) ha commentato l’imminente accordo tra i Los Angeles Lakers e il 28enne cinese Yi Jianlian. 

L’ala grande, attualmente in forze ai Guangdong Tigers e nel roster della Nazionale cinese alle Olimpiadi di Rio 2016, in passato ha già assaporato il fascino dell’NBA, vestendo le casacche dei Milwaukee Bucks, dei New Jersey Nets, dei Washington Wizards e dei Dallas Mavericks.

Yi Jianlian è da sempre etichettato come attaccante versatile ma poco efficace nel ‘jump shot’, ovvero nel tiro in sospensione. Non a caso, è riuscito a totalizzare in media 7.9 punti e 4.9 rimbalzi in 22.2 minuti nell’NBA, ma dal campo la percentuale è stata solo del 40,4%.

Nel campionato cinese, il 28enne si è ritrovato ed è diventato uno dei giocatori più prolifici della Chinese Basketball Association. Nella sua più recente stagione con i Guangdong Southern Tigers, Yi Jianlian ha realizzato in media 27,7 punti e 10,9 rimbalzi, unendo a questi numeri un buon 57,5 per cento dal campo: un netto miglioramento rispetto al passato. Nonostante le zero vittorie della Nazionale cinese alle Olimpiadi di Rio 2016, le prestazioni di Yi Jianlian sono sempre state all’altezza, con una media di 20,4 punti e 6,6 rimbalzi.

L’accordo sembra vicino: i Lakers contano di ingaggiarlo prima del training camp di fine settembre.

Milwaukee è stato il primo team NBA di Yi Jianlian, e l’ultimo per OJ Mayo, prima della squalifica per doping (due anni di sospensione) inflittagli il 1 luglio scorso per aver violato più volte il programma anti-droghe della NBA.

La 28enne guardia non ci sta, e il suo entourage ha già annunciato che verrà presentato ricorso. Un’azione confermata dallo stesso OJ Mayo su TMZ Sports, che ha aggiunto: “Presto farò chiarezza su tutta la vicenda”. OJ Mayo non è nuovo a queste punizioni: già nel 2011 era stato sospeso per 10 partite in seguito alla positività al deidroepiandrosterone, sostanza ritenuta dopante.

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi