NBA, mercato: Noah raggiunge Rose a New York, colpo Howard per gli Hawks




mercato nbaIl mercato NBA entra sempre più nel vivo. Le formazioni che partecipano al massimo campionato professionistico statunitense si stanno attrezzando per farsi trovare pronte alla partenza della prossima stagione.

I primi colpi sono stati già annunciati da giorni: su tutti il passaggio di Derrick Rose ai New York Knicks. Da ieri, un altro pezzo dei Bulls si trasferisce a New York: stiamo parlando di Joakim Noah, che ha firmato un quadriennale da 72 milioni con il sodalizio di Phil Jackson, allenato da coach Jeff Hornacek.

I Knicks, con l’ingaggio di un lungo di esperienza e combattività come Noah – che va ad aggiungersi ai vari Anthony, Porzingis e lo stesso Rose – cominciano ad assumere dei connotati particolarmente interessanti: la dirigenza ha fatto ampiamente il suo dovere, vedremo se Hornacek sarà altrettanto bravo a trovare l’amalgama.

Dwight Howard passa agli Atlanta Hawks. Il centro, dopo tre stagioni con gli Houston Rockets, torna nella sua città natale: lo ha riferito il suo agente, Perry Rogers. Howard ha firmato un contratto triennale da 70,5 milioni di dollari. A questo punto Atlanta potrebbe decidere di lasciar andare Horford, corteggiato da molti club: su tutti, Boston Celtics, Oklahoma City Thunder, Detroit Pistons, Houston Rockets e Washington Wizards.

I Memphis Grizzlies hanno trovato invece l’intesa con Mike Conley, che ha firmato il contratto più oneroso di tutti i tempi nella storia dell’NBA: 153 milioni in 5 anni, superati i 150 di Damian Lilliard con i Portland Trail Blazers.

Sul play era forte l’interessamento dei Dallas Mavericks, che avevano offerto un quinquennale da 94 milioni, ma nulla hanno potuto dinanzi all’offerta mastodontica dei Grizzlies.

Altri rinnovi: Nicolas Batum resta agli Hornets, per lui quinquennale a 120 milioni di dollari. Anche in questo caso si erano fatti sotto i Mavericks, ma Charlotte è riuscita a tenere il giocatore sborsando fior di quattrini.

Demar Derozan rinnova con i Raptors e mette a tacere le voci che volevano un suo imminente passaggio ai Los Angeles Lakers. Per lui quiquennale a 139 milioni di dollari. I Lakers si consolano con il centro russo Timofej Mozgov, proveniente dai campioni in carica dei Cleveland Cavaliers, con cui ha però trovato poco spazio nella stagione trascorsa.

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi