Oklahoma mette la “quinta”, Houston si arrende (112-107). Lakers ko

oklahoma houston




Un Natale perfetto per Golden State. Le notizie giunte da Oklahoma fanno esultare nuovamente gli uomini di Kerr, che qualche ora prima avevano battuto alla Oracle Arena gli acerrimi rivali dei Cleveland Cavaliers. Alla Chesapeake Energy Arena, infatti, OKC infila la quinta vittoria consecutiva battendo Houston (112-107): un risultato che aumenta il distacco in vetta alla Western Conference tra i campioni in carica e i texani.

La prestazione dei Thunder è finalmente quella che ci si aspetta da un team che ha tutte le carte in regola per essere protagonista. La vittoria contro i Rockets è la settima nelle ultime 8 gare: ora il quarto posto a Ovest, attualmente occupato da Minnesota, è decisamente alla portata. Oklahoma convince molto a livello collettivo, anche se a primeggiare è sempre lui: Russell Westbrook (31 punti e 11 assist) gioca un grande secondo tempo e trascina OKC verso un successo bello ed importante.

Senza Chris Paul, i Rockets fanno fatica. D’Antoni si affida quasi esclusivamente a James Harden, che viene però abilmente controllato dalla difesa di Donovan. Il “Barba” piazza comunque 29 punti e 14 assist, ma non riesce a piazzare la zampata decisiva nelle battute finali del match.

All’intervallo si arriva con Oklahoma avanti di 1 punto, ma ad inizio ripresa i Thunder sono già sul +8. Houston non molla, recupera lo svantaggio e rimette anche il muso avanti. La battaglia prosegue nell’ultimo quarto, fino a quando i Rockets abbassano il ritmo e non riescono più a rispondere colpo su colpo. A 27 secondi dalla sirena Harden prova a scoccare la tripla del pareggio, ma viene stoppato da Roberson: palla a Westbrook, canestro del +5 e Natale perfetto per coach Donovan.

Nell’altra sfida del Christmas Day, bella vittoria di Minnesota che viola lo Staples Center: 104-121 ai Lakers, nonostante i 31 punti di Kuzma. I padroni di casa, privi di Ball e Ingram, pagano dazio di fronte ai Timberwolves, che infilano la quarta vittoria consecutiva.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi