Pallacanestro Cantù: sconfitta nell’ultima amichevole a Palanga




Ancora una sconfitta per la Pallacanestro Cantù, contro i russi dell’Enisey Krasnoyark che hanno dominato dal primo minuto.

Non si è concluso nel migliore dei modi, per la Pallacanestro Cantù, il ritiro di Palanga. La squadra di Kurtinaitis si è dovuta piegare all’Enisey Krasnoyark per 92-81 pagando oltremodo il forfait di Travis la cui assenza è pesata più del dovuto. Si è sentita anche la mancanza di Marco Laganà, al quale, lo staff sanitario ha concesso un turno di riposo per recuperare da un precedente infortunio.

Il match è iniziato nel peggiore dei modi per la Pallacanestro Cantù. La partenza lenta del quintetto di Kurtinaitis lo ha costretto a dover finire già sotto nel punteggio per 13-4 dopo soli 5 minuti. Il distacco è aumentato nella seconda parte della prima frazione nonostante il buon rendimento di Lawal sotto canestro (30 punti e 9 rimbalzi) mentre i siberiani hanno fatto leva sulla grande serata di Frank Elegar che ha spinto i russi fino al 25-10 della prima frazione.
Dowdell ha cercato di guidare la riscossa di Cantù ma l’Enisey non ha mollato di un centimetro continuando a trovare buone soluzioni con il tandem Taylor-Elegar e grazie anche all’apporto di Vdzykhalkin che consente loro di chiudere sul 47-33 la prima frazione.
pallacanestro cantùNel secondo tempo sono ancora i russi a premere sull’acceleratore grazie a Zavourev, toccando anche i 21 punti di vantaggio sul 60-39 e neanche la prestazione sontuosa di Johnson tra i canturini (18 punti per lui a referto) è riuscita ad arginare la grande serata dell’Enisey.
Un Taylor in grande spolvero tiene i siberiani avanti per 69 a 50 al termine del terzo periodo. Solo nell’ultimo quarto la Pallacanestro Cantù ha dato segni di risveglio aumentando la pressione in difesa e sfoggiando un grande Karinauskas capace di portare la squadra di Kurtinaitis fino al -12 sul 79-67.
Alla fine però l’Enisey porta a casa il risultato reggendo l’impatto del ritorno di Cantù e chiudendo sul 92-81.

ENISEY KRASNOYARK 92
PALLACANESTRO CANTU’ 81

(25- 10, 47- 33, 69- 50)
ENISEY KRASNOYARK: Martynov 5, Kacheev 10, Vdzykhalkin 10, Zavourev 11, Elegar 16, Trushkin 5, Mitusov 9, Taylor 22, Kanygin 2, Pichhkurov 2.
PALLACANESTRO CANTU’: Baparapè ne, Parrillo 1, Laganà ne, Pilepic 3, Dowdell 11, Callahan 5, Kariniauskas 11, Vasylius ne, Quaglia, Johnson 18, Sirica 2, Lawal 30. All. Kurtinaitis.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi