Recupero lampo per Perin, torna a fine stagione?




Non si può certo dire che le ultime due stagioni, per Mattia Perin, siano state particolarmente fortunate. L’estremo difensore del Genoa, infatti, da molti considerato come uno dei migliori portieri della Serie A, nella sua pur giovane carriera ha già dovuto subire alcuni infortuni gravissimi. L’ultimo dei quali occorsogli proprio qualche giorno fa, nel corso della sfida di campionato che i rossoblù hanno perso contro la Roma. Il ginocchio ha fatto crac, e la diagnosi, sfortunatamente, è stata impietosa: rottura del legamento crociato sinistro, e stagione finita.

Mattia PerinO forse no. Perché il professor Mariani, noto per aver già rimesso in sesto, nel corso degli ultimi anni, diversi grandi campioni da alcuni infortuni molto gravi, ha preso in custodia il povero Perin, occupandosi egli stesso dell’intervento. Che, completato poche ore fa, si è rivelato un completo successo. E, chiaramente, si è già cominciato a parlare dei possibili tempi di recupero.

In questo senso, è proprio il professor Mariani a fornire delle notizie piuttosto incoraggianti, relativamente alla situazione del portiere genoano. Intervenuto davanti ai microfoni, lo specialista ha infatti affermato che le cose sono andate meglio del previsto, e che Perin potrebbe rimettersi completamente addirittura nel giro di soli tre mesi. E che, pertanto, potrebbe tornare disponibile già intorno alla metà del mese di aprile.

Dichiarazioni davvero molto incoraggianti, quelle di Mariani, specialmente se si pensa che lo sfortunato Perin aveva già subito un infortunio del genere durante la scorsa stagione: allora però fu il ginocchio sinistro a rompersi, e la diagnosi, implacabile, costrinse l’estremo difensore non solamente a chiudere l’annata in anticipo, ma addirittura a saltare Euro 2016.

Insomma, se tutto va bene Perin riuscirà a riprendersi il Genoa prima del termine di questa stagione calcistica. Dal canto nostro, chiaramente, non possiamo che augurargli i nostri migliori auguri per una guarigione completa ed il più veloce possibile.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi