Risorge Cleveland, Hawks al tappeto. Boston scavalcata da Toronto a Est

atlanta cleveland




Tutta un’altra Cleveland. La prestazione offerta dai vicecampioni in carica ieri sera ad Atlanta rende più chiare le operazioni effettuate nell’ultimo giorno di mercato. Seppure ridotta ai minimi termini e ancora impossibilitata a disporre dei nuovi arrivati, la squadra di coach Lue vince nettamente sul parquet degli Hawks (107-123), mostrando un carattere e una mentalità che sembravano ormai spariti.

In attesa di gustarsi i vari George Hill, Jordan Clarkson, Larry Nance Jr. e Rodney Hood, che devono ancora svolgere le visite mediche, i tifosi dei Cavs hanno ritrovato i propri beniamini: se LeBron James non aveva mai fatto mancare il suo enorme supporto, nel match di ieri sono spiccati anche Korver e Green, decisivi nel blitz dei Cavaliers.

La tripla doppia – l’ennesima – di King James (22 punti, 12 rimbalzi e soprattutto 19 assist) è infatti accompagnata dai 30 punti di Korver e dai 24 di Green, che lasciano le briciole ad Atlanta. I padroni di casa hanno provato a restare aggrappati al match affidandosi soprattutto al talento di Schroder (25 punti e 4 assist), ma ieri i Cavs avevano quella marcia in più tanto attesa. Gli Hawks tengono botta nel primo tempo, chiuso in svantaggio di soli 5 punti, ma nel finale di terzo quarto ci pensa LBJ a dare lo strappo decisivo alla partita: Cleveland schizza sul +15 e per Atlanta non ci sarà più modo di riavvicinarsi.

Clamoroso a Est. Dopo una lenta ma efficace rimonta, Toronto è riuscita a sorpassare Boston in vetta alla Eastern. Ieri sera i Celtics hanno perso in casa contro gli Indiana Pacers (91-97) e hanno dovuto cedere il passo ai Raptors. Il team di coach Stevens ha pagato dazio a causa di un primo tempo davvero pessimo: Indiana era salita fino al +26, prima di subire il ritorno dei padroni di casa, che realizzano il sorpasso a poco meno di 5′ dalla sirena. Ma il break finale è tutto dei Pacers, trascinati da un Oladipo sempre più decisivo (35 punti).




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi