Rullo Golden State, annientata Miami (95-123). Harden strapazza i Lakers

miami golden state




Se Golden State mantiene questo ritmo, le speranze per gli altri team di strappare l’anello si affievoliscono progressivamente. Ieri sera i Warriors hanno dato una dimostrazione di vera forza: 95-123 sul parquet dei Miami Heat, annichiliti dalla schiacciante superiorità degli ospiti.

La truppa di coach Kerr conquista così la terza vittoria di fila e la quinta nelle ultime sei sfide. La marcia comincia ad assumere i contorni “imperiali” a cui questa squadra ci ha abituato negli ultimi anni: a salire in cattedra nel match di Miami è stato soprattutto Curry, che ha messo a referto 30 punti in 30 minuti giocati.

Ma non c’è solo Steph a fare da traino ai Warriors: anche l’altro “Splash Brother”, Klay Thompson, ha messo dentro 19 punti, e Kevin Durant ha fatto ancora meglio (24), senza dimenticare il sempre importantissimo Green (7 rimbalzi e 9 assist). Miami, che ha trovato le migliori giocate nel solito Dragic (20 punti), ha retto l’urto nel primo tempo (concluso a soli 2 punti di distanza da Golden State) ma è crollata nel terzo quarto, quando Curry ha fatto piovere una tempesta di triple sugli uomini di Spoelstra. Gli Heat si demoralizzano e praticamente spariscono dalla partita, i Warriors dilagano nonostante la prima espulsione in carriera di Shaun Livingston.

Non sono da meno gli Houston Rockets di Mike D’Antoni. Quella di ieri allo Staples Center è la settima vittoria di fila, la tredicesima nelle ultime 14 uscite. Numeri che testimoniano come Harden e compagni possano interpretare un ruolo da assoluti protagonisti in questa NBA. Niente da fare per i Lakers, sconfitti 95-118 e devastati dal “Barba”, che colleziona 36 punti e 9 assist. Per LA bella prova di Kuzma (22 punti e 12 rimbalzi).

Oklahoma prosegue nel suo andamento ondivago. Il successo di ieri (90-87) contro i rimaneggiatissimi Spurs (privi di Leonard, Aldridge, Parker e Gay) fa respirare coach Donovan e i suoi, ma non spazza via i tanti dubbi accumulati in queste settimane. Ennesima tripla doppia per Russell Westbrook, la settima stagionale: 22 punti, 10 rimbalzi e 10 assist.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi