Wade, che esordio! Chicago fa festa, Celtics ko (105-99)




wade chicago celticsUn esordio migliore di questo non poteva certo immaginarlo. Dwyane Wade è stato assoluto protagonista nella vittoria dei Chicago Bulls in casa contro i Boston Celtics (105-99). Gli ospiti hanno fatto di tutto per cercare di rimanere aggrappati agli uomini di Fred Hoiberg, e nel finale erano anche riusciti a risalire fino a -3: ma a fare la differenza, come detto, è stato proprio Wade, con i suoi 22 punti (tra cui molte triple).

Nel corso del match i Bulls avevano toccato anche il massimo vantaggio di 12 punti, per poi venire ripresi dai Celtics trascinati da Isaiah Thomas. Nel finale ci pensa Dwyane Wade a piazzare la tripla decisiva che regala il primo successo stagionale a Chicago.

Eccellente anche un altro ritorno a casa: quello di Dwight Howard, che mette a segno 11 punti, 19 rimbalzi e tre stoppate nel successo dei sui Hawks contro i Washington Wizards (114-99). Nei primi minuti dell’ultimo quarto Atlanta piazza un break di 24-4 e scappa via: Millsap (28 punti) e Hardaway (21 punti) sugli scudi, niente da fare per Washington (22 punti per Morris).

Nell’altra sfida, bella vittoria dei Los Angeles Clippers che espugnano 114-106 il parquet dei Portland Trail Blazers. Non basta un Paul Lillard sempre eccezionale ai padroni di casa per ottenere la posta in palio: i Clippers giocano un ottimo match grazie soprattutto alla verve della collaudata coppia Paul-Griffin. Nell’ultimo quarto i losangelini rompono l’equilibrio del match con l’ex Warriors, Marreese Speights (entrato dalla panchina), che rifila 16 punti in 15 minuti di gioco. Ottima davvero la prova di Blake Griffin: per lui 27 punti e 13 rimbalzi complessivi.

ODEN: “LA MIA CARRIERA E’ FINITA”

“Mi piacerebbe tornare a giocare ma è finita”. Lo ha detto Greg Oden, che ha annunciato il suo ritiro nel corso di una lunga intervista a USA Today. Oden, che è stato prima scelta al Draft 2007, ha disputato l’ultima annata in NBA nel 2013-2014, quando ha vestito la casacca dei Miami Heat. Nel 2014 Oden fu anche arrestato per violenza domestica.

 

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi