Bargnani, rescissione con il Vitoria: torna in Italia?

bargnani vitoria L’eliminazione dall’Eurolega è risultata fatale nel rapporto tra Andrea Bargnani e il Vitoria. Attraverso il proprio profilo Twitter, la squadra spagnola ha annunciato infatti la separazione con il lungo azzurro.

“Acuerdo con Andrea Bargnani para la rescisión de su contrato. ¡Mucha suerte Andrea!”, si legge nel ‘tweet’ inoltrato dal Vitoria.

Che le strade del “Mago” e del team spagnolo fossero ormai in procinto di separarsi lo si era già capito da qualche giorno. Con la sconfitta di ieri per mano del CSKA Mosca, che ha comportato l’uscita del Vitoria dalla massima competizione europea, la decisione è diventata definitiva.

La stagione, per Bargnani, non è stata tra le più positive anche per via di numerosi problemi fisici: basti pensare che il lungo della Nazionale era fuori da febbraio per infortunio. In questa stagione, Bargnani (che aveva firmato la scorsa estate un contratto biennale, ndr) ha giocato 31 partite tra Eurolega, campionato spagnolo e Copa del Rey, segnando più di 11 punti di media in Spagna e poco meno di 9 nella massima competizione europea per club.

E adesso? Per il “Mago” c’è qualche sirena tricolore: è forte l’interessamento della Virtus Roma, che milita in serie A2, ma finora nessuna trattativa concreta. Di certo, nell’immediato futuro di Bargnani, ci sono gli Europei: coach Ettore Messina conta di averlo comunque al meglio per il grande impegno con la Nazionale.

TRENTO, PLAYOFF NEL CASSETTO. FLACCADORI: “ERA IL NOSTRO OBIETTIVO”

“Era l’obiettivo di società e giocatori”. Così l’esterno dell’Aquila Trento, Diego Flaccadori, ha commentato alla “Gazzetta” il terzo approdo consecutivo ai playoff da parte del team allenato da coach Buscaglia. “Siamo passati attraverso tante difficoltà, prima fra tutte gli infortuni che ci hanno costretto più volte a cambiare pelle. Il lavoro in palestra è stata la nostra benzina”. Flaccadori fa un pensierino anche alla Nazionale e agli Europei. “Sono consapevole di come debba fare ancora tanta esperienza – conclude – in ogni caso farò di tutto per provare ad entrare nei dodici”.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi