Eurobasket, i dubbi di Gallinari: “Potrei non esserci”




gallinari eurobasketEurobasket potrebbe perdere uno dei suoi tanti protagonisti. Le dichiarazioni di Danilo Gallinari hanno fatto molto discutere e hanno rappresentato un campanello d’allarme per gli azzurri in vista del torneo continentale.

E’ stato proprio il giocatore dei Denver Nuggets ad esprimere dubbi sulla sua effettiva partecipazione agli Europei. “Devo pensarci con calma”, ha detto il Gallo. Un bel problema, se si pensa che Ettore Messina deve già fare i conti con il lungo infortunio di Daniel Hackett e le difficoltà di Andrea Bargnani, oltre alla grande incognita Gentile, che ha finalmente trovato una nuova casacca (quella dell’Hapoel di mister Pianigiani) ma che non può ancora garantire una condizione adeguata all’impegno.

“Adesso per me non è il momento di decidere se potrò accettare la convocazione azzurro oppure no. Ci devo pensare più avanti, con calma, riflettendoci – ha detto il Gallo – Se il fisico me lo permetterà sarò presente, ma prima bisogna vedere innanzitutto come si concluderà la stagione, valutare un paio di cose e poi decidere. Certo è che sarebbe bello partecipare ad un altro Europeo. In questo momento ho dei dubbi. Non posso prendere una decisione. Ne ho già parlato con Ettore Messina, che ha detto che aspetterà con calma la mia decisione”.

Messina, dal canto suo, ostenta una certa tranquillità. “Danilo mi ha prospettato un solo problema: dovendo presumibilmente firmare con un’altra squadra, e potendolo fare solo dal primo luglio, potrebbe giungere con qualche giorno di ritardo al ritiro – ha precisato il coach della Nazionale – Credo che le sue parole siano dettate dalla preoccupazione che le tempistiche per il nuovo contratto possano allungarsi”.

Tuttavia, Ettore Messina sa bene che il Gallo potrebbe anche decidere di non essere della partita e quindi di dover giocare l’Europeo con altri uomini, tutt’altro che inaffidabili. “Se Gallinari non dovesse esserci, non mi butterei dalla finestra“, la chiosa del ct.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi