Il Fenerbahce domina l’Efes Anadolu vincendo con 39 punti di scarto




Straordinaria prova di forza per il Fenerbahce di Datome che in campionato asfalta i rivali dell’Efes Anadolu e consolida il primato in classifica.

Il Fenerbahce di Gigi Datome ha dato, ancora una volta, grande prova di sé battendo l’Anadolu Efes a domicilio con il punteggio di 57-96. Un punteggio umiliante per i padroni di casa a testimonianza di una condizione di forma davvero strepitosa per gli uomini di Obradovic. Un distacco di 39 punti che rappresenta davvero un record nelle sfide tra le due formazioni più forti del basket turco. Quando mancano solamente 9 giorni alle Final Four della Turkish Airlines Euroleague, il Fenerbahce ha già fatto capire che vuol recitare un ruolo di assoluto protagonista per portare a casa anche il massimo trofeo continentale.

datomePartenza sprint per la squadra di Gigi Datome che chiude il primo quarto già avanti di 23 punti, sul 6-29 !! Negli altri tre quarti si è limitata a gestire il vantaggio, rintuzzando ogni velleità dei padroni di casa di tornare in corsa. Il Fenerbahce ha continuato a fare canestro con regolarità mettendo a segno 23 punti per ogni quarto, senza mai concedere tregua agli annichiliti avversari dell’Efes.

Ekpe Udoh è stato l’MVP del match, con 22 punti messi a referto, conditi da 7 rimbalzi e 5 assist. Ancora una prestazione sopra le righe per il talentuoso Bogdan Bogdanovic (15 punti, 8 assist e 4 rimbalzi per lui). Anche Gigi Datome ha dato il proprio contributo, realizzando 8 punti con il 50% al tiro da tre e 2 rimbalzi nei 19 minuti nei quali è rimasto in campo. Il cestista azzurro rientrava in campo dopo due giornate di riposo. Malissimo la squadra di Perasovic, irriconoscibile al tiro con soli 19 canestri realizzati in 46 tentativi e solo un misero 3/23 dall’arco. Il Fenerbahce di Obradovic si conferma prima forza del campionato turco ad una sola giornata dalla fine della regular season. Ha vinto 27 delle 29 sfide in campionato, un percorso quasi netto da autentico rullo compressore.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi