Final Eight, esplode la gioia incontenibile di Galbiati: l’amarezza di Diana




Galbiati esulta mentre Diana non sa contenere l’amarezza, ecco le reazioni dei coach dopo la finalissima del Mandela Forum di Firenze.

Paolo Galbiati non sa contenere la gioia dopo lo splendido successo in Coppa Italia di Torino contro Brescia nella finalissima del Mandela Forum. Il giovane coach di Torino, allenatore da non più di due settimane della Fiat Torino, è passato dal ruolo di assistente a capo allenatore, dopo le dimissioni di Recalcati. ‘Un lavoro devastante a questi livelli’ sono le sue prime parole dopo la gioia del trionfo. ‘Eravamo stanchi, la terza partita in quattro giorni, si spiegano così alcuni soluzioni affrettate. Ci hanno dato tre-quattro spallate ma siamo rimasti sempre attaccati. La loro zona ci ha bloccati, quando siamo riusciti a giocare con più serenità, a fare le cose che volevamo e quando abbiamo deciso di compattarci in difesa l’abbiamo vinta’.

Diverso l’umore di Andrea Diana che si è visto sfilare di mano il trofeo dopo che la sua squadra ha condotto le danze per almeno 36 minuti, crollando incredibilmente davanti al traguardo.
‘Sarò sincero – sono le parole di coach Diana – sono molto deluso per una coppa che era li davanti a noi e quando non vinci rimani deluso. C’è da continuare a lavorare ma chiaramente in questo momento l’amarezza è molto forte e durerà un po’. Ci penseremo sicuramente a lungo. Ricorderemo questa esperienza come una bellissima esperienza, e a mente più lucida magari apprezzeremo di più il lavoro fatto, ma ora ovviamente non riesco a essere soddisfatto.Torino è stata più brava di noi. La sconfitta brucia dentro e brucerà per un po’ ma ci ributteremo a testa bassa a lavorare’.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi