Gentile: “Ho scelto l’Hapoel per Pianigiani, non vedo l’ora di cominciare”




gentile pianigiani Alessandro Gentile ha trovato finalmente ‘casa’. La stagione 2016-2017 è stata un autentico calvario per l’ex capitano dell’Olimpia: ora è spuntata però l’opportunità di tornare a giocare ad alti livelli, in vista degli impegni della Nazionale, con una guida che Gentile conosce molto bene.

All’Hapoel di Gerusalemme, infatti, Gentile troverà Simone Pianigiani, il coach con il quale l’azzurro ha disputato le sue gare migliori in Nazionale. “Conosco Pianigiani, mi ha allenato in nazionale; e lui conosce me – ha spiegato Gentile – Per questo credo che l’Hapoel sia una grande opportunità per la mia carriera”.

L’avventura in Grecia, nelle fila del Panathinaikos, è durata meno di tre mesi: troppi dissidi con il coach Xavi Pascual, e Gentile ha deciso ben presto di fare nuovamente le valigie e tornare in Italia. L’idea era di allenarsi da solo fino al termine della stagione per prepararsi al meglio in vista degli Europei, ma poi è arrivata la chiamata dell’Hapoel. Che potrebbe aiutarlo a convincere Ettore Messina a convocarlo: “È ancora presto per pensarci – chiosa l’ex capitano dell’EA7 – la decisione spetta solo a lui. Ora voglio solo tornare a giocare che è la cosa che amo e so fare meglio”.

A Gerusalemme, Gentile ritroverà anche un’altra vecchia conoscenza: Curtis Jerrels, con il quale ha vinto uno scudetto a Milano. “Abbiamo un ottimo rapporto”, ha detto l’ex capitano dell’Olimpia in un’intervista concessa al sito israeliano Israelhayom. Tra le fila dell’Hapoel milita anche l’ex giocatore dei New York Knicks Amare Stoudemire.

NIENTE CALCIO E BASKET, DOPPIO DASPO PER UN TIFOSO FRIULANO 

Dovrà stare lontano sia dallo stadio (tre anni) che dal palazzetto (due). La Questura di Udine ha infatti adottato un doppio provvedimento di divieto di accedere alle manifestazioni sportive per un tifoso friulano di 26 anni. Il giovane, nel pomeriggio del 29 gennaio, ha dapprima colpito uno steward durante Udinese – Milan e successivamente ha lanciato offese alla tifoseria ospite in occasione della gara di A2 di basket tra la Gsa Udine e la Unieuro.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi