Mercato, Gentile sempre più vicino al Panathinaikos: stagione finita per Hackett




Gentile potrebbe accordarsi a breve con il Panathinaikos, ma rimangono in piedi le ipotesi legate al Bamberg e al Baskonia.

Le nubi sul futuro di Alessandro Gentile potrebbero diradarsi nei prossimi giorni, dopo la rottura con l’Olimpia Milano. Secondo alcune indiscrezioni, l’ex capitano delle Scarpette Rosse, Alessandro Gentile sarebbe in procinto di accordarsi con il Panathinaikos, battendo una strada che seguì anche il padre Nando, che proprio con la maglia del club ateniese vinse una edizione dell’Eurolega.

milanoAl momento si starebbe trattando sull’ingaggio, ma restano comunque in piedi altre trattative con altri top club europei, tra i quali il Baskonia (dove milita anche Andrea Bargnani) e il Bamberg che annovera nelle proprie file l’ex Olimpia Melli e il tecnico italiano Trinchieri. Alessandro Gentile dovrà trovare entro fine anno la squadra con la quale dovrà concludere la stagione per poi tornare a Milano e decidere quale strada intraprendere per la prossima stagione. Il giocatore di origini campane, ha ancora un contratto che lo lega all’Olimpia fino al 2018.

Il grave infortunio al bicipite di Hackett

Sempre dalla Grecia giunge una triste notizia per il basket italiano. Daniel Hackett ha subito un gravissimo infortunio che lo metterà ko per il resto della stagione. Il giocatore azzurro ha un problema al bicipite femorale destro che ha comporterà un delicato intervento chirurgico che lo terrà fuori lontano dai parquet per tutta la stagione. Una notizia nefasta per il basket azzurro, soprattutto in vista di Eurobasket 2016. Il giocatore potrebbe rientrare in tempo per la manifestazione, ma le sue condizioni dovranno essere monitorate di settimana in settimana.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi