Milano, addio Gentile: “Voglio giocare nell’NBA”




milanoL’Olimpia Milano ha da poco vinto il suo 27esimo tricolore, sconfiggendo in finale playoff Reggio Emilia (4-2). Una vittoria indubbiamente meritata da parte degli uomini di coach Repesa, che sono riusciti a confermare nei playoff quanto fatto nella regular season (primo posto con 44 punti davanti proprio alla formazione reggiana, seconda con 42), regolando nell’ordine l’Aquila Trento, la Reyer Venezia e, come detto, la Grissin Bon.

Uno dei protagonisti della vittoria milanese è stato certamente il capitano dei biancorossi, Alessandro Gentile, decisivo anche in finale e tra gli artefici della cavalcata meneghina. Ma a quanto pare, la conquista del 27esimo scudetto sarà anche l’ultima avventura di Gentile sui Navigli.

In un’intervista ad Adrian Wojnarowski, praticamente il numero uno della stampa online americana, Gentile avrebbe dichiarato di avere come obiettivo l’NBA. Quando? Praticamente da subito. “Voglio giocare in NBA l’anno prossimo – avrebbe detto Gentile – Mike D’Antoni è una leggenda per me, mi piacerebbe essere allenato da lui, sarebbe davvero fantastico”.

D’altronde, gli Houston Rockets detengono i diritti di Gentile nell’NBA: il sogno del capitano biancorosso è quindi molto reale. “James Harden è una superstar – avrebbe affermato Gentile – penso di potermi integrare perfettamente ai Rockets: posso aiutare la franchigia a vincere delle partite”.

Gentile ha un contratto con l’Olimpia Milano fino al 10 luglio, ma la società milanese non è intenzionata ad aspettare così a lungo, viste anche queste dichiarazioni rilasciate alla stampa statunitense. Non a caso, il presidente dell’Olimpia, Livio Proli, ha in programma per questo weekend un incontro risolutivo con il giocatore. Un faccia a faccia che, salvo improbabili colpi di scena, sancirà l’addio di Gentile all’Olimpia e il suo approdo tra le stelle NBA, nella Lega più importante del mondo.

“Penso di poter essere utile in molti aspetti del gioco: tiro, punti e passaggi“, ha aggiunto Gentile, che ai Rockets troverebbe anche Gianluca Pascucci (ex Olimpia) come general manager.

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi