Olimpia Milano, Alessandro Gentile torna ad allenarsi: la tonsillite è ormai alle spalle




In attesa dell’arrivo di Raduljica e degli altri giocatori che hanno preso parte a Rio 2016, l’Olimpia Milano prosegue la fase di preparazione al Forum.

Prosegue la preparazione dell’Olimpia Milano, ormai giunta alla seconda settimana. Repesa ha diviso la squadra in gruppi nella Secondaria del Forum, per tre ore di allenamento dalle ore 10,30 alle 13,30. Il tecnico delle scarpette rosse ha provato i primi schemi e i primi concetti tattici basilari che dovranno rappresentare il fiore all’occhiello della nuova Olimpia Milano, ancora priva degli atleti protagonisti a Rio 2016 (Macvan, Kalnietis, Simon e Raduljica).

Il primo gruppo è stato composto da Hickman, Fontecchio, Latorre, McLee e Sanders, mentre nel secondo sono stati relegati Abass, Cinciarini, Pascolo e Cerella.

Il ritorno di Alessandro Gentile in squadra

Una buona notizia per la squadra milanese è certamente il ritorno all’attività agonistica di Alessandro Gentile, ormai ripresosi quasi definitivamente dalla tonsillite che lo ha afflitto per gran parte dell’estate, tra cure antibiotiche e problematicità inerenti l’alimentazione. Gentile ha lavorato a parte tornando a familiarizzare con gli attrezzi in palestra per ritrovare la forma fisica, e poi ha osservato a bordo campo la prova degli schemi in campo.

In estate Gentile, insieme al fratello Stefano, si sono sottoposti alle ‘cure’ di Pemberty a Los Angeles per migliorare le tecniche di tiro. Uno stage mirato a migliorare la meccanica e migliorarne la mira. Nei prossimi giorni il capitano dell’Olimpia Milano verrà aggregato al gruppo per tornare a giocare con il pallone, provando i primi schemi insieme ai compagni, nuovi e vecchi. Per lui si tratta della sesta stagione nel capoluogo lombardo, la quarta con la fascia da capitano. Nelle prossime settimane si aggregheranno alla squadra anche Kalnietis, Macvan, Simon e soprattutto l’attesissimo Raduljica, reduce da una Olimpiade da protagonista con la sua Serbia che ha vinto la medaglia d’argento.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi