Repesa assolve i suoi dopo la sconfitta in Eurolega: ‘Non ci abbiamo creduto abbastanza’




Ecco l’analisi di Repesa in conferenza stampa dopo la sconfitta interna contro il Fenerbahce in Eurolega.

Jasmin Repesa, dopo la sconfitta interna di Eurolega contro il Fenerbahce, non ha perso il buon umore e in conferenza stampa ha comunque elogiato i suoi ragazzi rei, però, di non averci creduto fino alla fine. La gara contro il Fenerbahce, come in altre occasioni, ha il sapore amaro di una opportunità sprecata dall’Olimpia Milano, che nel finale si è sciolta come neve al sole realizzando solo 7 punti e servendo il match su un piatto d’argento alla squadra turca.
La squadra di Datome si è imposta per 70-79 grazie anche ad una prestazione sopra le righe del greco Sloukas (18 punti e 7 rimbalzi), mentre Milano paga a caro prezzo la serata no di Hickman (in netta parabola discendente) e dell’abulico Gentile. Ancora una volta è Sanders a reggere in piedi la baracca con 17 punti coadiuvato da un McLean in vena, mentre alcune scelte tecniche di Repesa (ad esempio quella di tenere in campo Gentile e Hickman nei momenti topici) sono apparse quantomeno azzardate.

milanorepesa‘Ci sono stati vari problemi – ha riconosciuto Repesa nella conferenza post gara – abbiamo sofferto molto, in partenza, nella fase difensiva. Mi è piaciuto il terzo quarto giocato con la giusta energia e fiducia. Nell’ultimo quarto non abbiamo fatto girare palla, tirando senza mai cercare il ribaltamento. A questi livelli non puoi permetterti di giocare cosi. Forse è colpa della stanchezza, ma onestamente non penso. Non abbiamo attaccato di squadra, forse qualcuno non ci credeva abbastanza e abbiamo concesso falli ingenui’.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi