Rio 2016: oggi i quarti di finale, ecco la presentazione delle sfide




E’ il giorno dei quarti di finale maschili a Rio 2016, con il derby tra Croazia e Serbia, la classica Francia-Spagna e il Dream Team Usa contro l’Argentina.

I quarti di finale nel basket maschile a Rio 2016 regaleranno emozioni a iosa in una giornata tutta da vivere per gli appassionati. Si parte con la sfida tra Australia e Lituania che prenderà il via alle ore 16. Si incroceranno la seconda del gruppo A e la terza del gruppo B nei due gironi di Rio 2016. Gli australiani sono sempre più lanciati verso una medaglia, dopo un girone eliminatorio da leccarsi i baffi nel quale hanno sconfitto Serbia e Francia e fatto tribolare il Dream Team Usa. Gli Aussie sono secondo in fatto di tiri dal campo, dietro solo agli Usa con il 49,3% di media. Mills, Della Vedova e Bogut sono le tre punte di diamante della squadra australiana mentre la Lituania potrà contare su un Kalnietis da 19 punti di media a partita.
Alle 19.30 sarà la volta di un grande classico del basket europeo con Spagna-Francia, mai tanto equilibrata quanto la sfida di oggi, che è una sorta di rivincita dopo la semifinale vinta dai francesi negli scorsi campionati europei. Dopo un inizio sotto tono la Spagna ha messo la quinta migliorando soprattutto sotto le plance. La Francia proverà a far valere la maggiore forza fisica con le punte di diamanta Gobert, Diaw, e il grande momento di forma di De Colo. Nella Spagna, molte delle speranze qualificazione passano dalle mani sapienti di Pau Gasol.

Il Dream Team Usa nella notte contro l’Argentina

La sfida delle ore 23,45 è quella tra Usa e Argentina con il team di Mike Krzyzewski che ha vinto a fatica contro Australia, Francia e Serbia mettendo in mostra i consueti limiti difensivi. Per conquistare l’oro più annunciato serve cambiare passo. Un grande Nocioni potrebbe davvero fare a fette una difesa imballata. Molte delle possibilità degli americani passano attraverso le giocate di Anthony, Durant e Irving. C’è da giurare che Campazzo, Ginobili e compagni venderanno cara la pelle prima di arrendersi.

Croazia-Serbia chiude il quadro

L’ultimo quarto a Rio 2016 è la sfida delle 3.15 con il derby dei balcani tra Serbia e Croazia. Bogdanovic era uscito alla grande dal Preolimpico e si sta confermando alla grande con 25 punti di media. D’altra parte i serbi proveranno a contrastare il potenziale offensivo degli avversari con la classe di Teodosic e il neo Olimpia Raduljica, capaci di tirare con il 70% dal campo. Una sfida dal pronostico improbabile.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi